Crea sito

Archive for ottobre, 2013

Donner und Blitzen !!!!


Wenn Sie nicht Deutsch sprechen…significa tuoni e fulmini!!!
Perché in questi giorni, tra le altre cose, abbiamo avuto anche noi la nostra botta di maltempo, ma procediamo con ordine:
cielodom
domenica mattina, foschia, umido e temperatura abbastanza elevata per la stagione
funghi1
In queste condizioni i funghi crescono…come funghi!
funghi2
e chi può si gode gli ultimi voli
farfalla
Il mercatino dell’artigianato e del robivecchi, va bene, non offendiamo, antiquariato, subito dopo il tramonto
mercatinosera
La botta di maltempo è arrivata martedì
martmat
Al mattino sembra una giornata come le altre, verso le 13 arriva un breve temporale, poi
martneb
Sembra tutto passato, notare la nebbia che si alza da questo canale, se si alza probabilmente non è nebbia di ricaduta.
martsera
La sera cielo con nuvole sparse e squarci di sereno.
Verso le 22 si scatenerà il finimondo, mezz’ora di pioggia fitta, raffiche di vento accompagnate da tuoni e fulmini (Donner und Blitzen appunto).
Il mattino dopo:
sottopasso
sottopassi allagati,
rami
Rami spezzati e tutto il contorno di cose che si verificano in questi casi.
Oggi, giovedì
tankerone
un tankerone a bassissima quota sparge nel cielo terribili scie chimiche…
sile
ma il cielo sembra azzurro
mura
E coloro che non sono informati sulla terribile minaccia delle scie chimiche si godono una passeggiata al sole.
micio
lui ha gli occhi sbarrati perché gli hanno appena spiegato cos’è la geoingegneria clandestina e illegale…
E dato che stanotte è la notte delle streghe

Dedicata in particolare ad un noto “ricercatore indipezzente”!!!

Malinconia


malinconia
Oggi apro il post con la “Melencoliah” del buon vecchio Albrecht, tanto in tono con il mio stato d’animo in questa settimana di mezzo autunno.
foglie
Foglie morte e, girando per le zone alberate, odore di funghi.
micio
Sabato incontro questo signore, dall’aria un po’ depressa, che cerca di godersi un pallido sole.
cielodom
Domenica cielo coperto, minaccia pioggia
drippingtaste
Non è una buona cosa per chi, in varie parti della città, sta preparando il “Treviso dripping taste”, appuntamento con i sapori nostrani. E infatti verso sera e fino a lunedì mattina…
pioggia
pioggia, poi nel pomeriggio le cose cambiano completamente
lunpom
si fa vedere l’azzurro e c’è chi ne approfitta per fare una remata.
Martedì mattina
coniglietti
Nonostante il cielo grigio i coniglietti (che temo fra qualche mese diventeranno un flagello) mangiano spensierati.
pioggia2
Tra mercoledì e giovedì mattina piove poi…
giovpom
giovedì pomeriggio ecco di nuovo qualche ora di cielo azzurro.
hermes
Vado ad abbeverarmi alla fonte di saggezza del “Mago Hermes, l’amico di Alex”, il quale non parla di scie chimiche (ma l’ho informato in proposito, le metterà nel repertorio futuro…)
giovsera
Giovedì, poco dopo il tramonto, sembra promettere bene ma…
venmattina
Venerdì mattina “calivo” come si dice da queste parti, insomma nebbia, chimica e di ricaduta naturalmente, non mancano i “polimeri militari di ricaduta”
filamento
Eccone un esemplare, ed ecco un militare intento a spargere filamenti
ragno
…deve essere un sergente o un sergente maggiore.
animali-irresistibili-32
Questo per chi si illude di poterla aver vinta col proprio gatto!
E visto che abbiamo parlato di nebbia..

un successo della hit parade 1941, canta il Trio Lescano!!!

Settimana variabile


Eccomi a voi per un breve resoconto dell’ultima settimana, ma prima di tutto:

Il secondo filmato con i disegni del TCBF, spero vi piacciano.
E veniamo all’andamento della settimana, ci siamo lasciati venerdì 11 con una bellissima giornata di cielo sereno
luna
Ecco qua, all’imbrunire, con un megamorgellone in cielo, qualcuno lo chiama Luna…
piove
Sabato mattina al risveglio indovinate un po’?
Piove!!!
sabatopio
Ecco qua, verso le 10.30, ma le cose cambiano rapidamente e poche ore dopo
sabatosol
La situazione è completamente cambiata, il cielo è azzurro e l’aria pulita
neve
Si vedono bene le montagne con la neve caduta di fresco.
domenica
Domenica mattina: nubi evidentemente haarpizzate…
metalli
e cariche di metalli di peso variabile, cosa si prepara di terribile?
ics
Il lunedì mattina due terribili scie si incrociano, stranamente sopra le nubi, non possono essere le terribili scie di carbonato di calcio che, come ci fa sapere un noto pro-fesso-re, scompongono l’acqua nei suoi componenti per far sparire le “nubi imbrifere”
ciclamini
Scie o non scie loro hanno deciso di fiorire lo stesso.
topochesalta mercoledì, ottobre 16, 2013 6:41:00 PM

scusate ma ultimamente tra lavoro e famiglia non riesco a collegarmi spesso. stamattina c’era una nebbia di ricaduta pesantissima poi alle 13 è venuto fuori un sole e la temperatura è diventata primaverile. ora attendiamo i risultati che di solito sono raffreddore e tosse.
come contorno esercitazioni di caccia militari a non finire.
buona serata (si fa per dire)

Questo brano, ripreso dal blog dei nemici della cisterna, è opera di un mio conterraneo non meglio identificato.
In effetti mercoledì mattina
nebbia1
e anche
nebbia2
Mentre nel pomeriggio
mercoledì
Terribile vero? Ma mi viene un dubbio, il roditore che salta ha mai passato un autunno da queste parti? Da ciò che dice riguardo alla nebbia (di ricaduta, naturalmente) sembra proprio di no.
giovedì
Ed ecco giovedì, con sole e cielo sereno, qui un tanker mimetizzato osserva la situazione dall’alto
airone
Venerdì mattina
risalita
Nebbia, ma stavolta deve essere nebbia di risalita…anzi è la nebbia di ricaduta di mercoledì che sta tornando in quota, si lascia dietro un deposito di morgelloni, forse una volta ritornata in quota ricadrà di nuovo…
morgelloni
Per la serie “intervistiamo la ggente!!” proviamo a chiedere a questo signore cosa pensa delle scie chimiche e della geoingegneria
micio1
Ecco la sua risposta
micio2
Una risposta concisa e chiara!
E visto che ormai le foglie stanno cadendo

Era una notte buia e tempestosa…


Coloro tra di voi che, come me, hanno una cultura mostruosa (!!!) avranno riconosciuto nel titolo l’incipit dei racconti di Snoopy, quelli che non sanno chi è Snoopy si vergognino. In ogni caso non era notte, un titolo più appropriato potrebbe essere “E’ stata una settimana grigia e piovosa”
pioggiadom
Sono circa le 9 di domenica mattina, il pavè bagnato che riflette le luci dei negozi, nessuno in giro, viene giù una pioggia sottile, come ho già scritto in un altro post è una situazione che mi ricorda un romanzo di Simenon col commissario Maigret che cammina per le strade di Parigi in cerca di un indizio…
pioggiadom2
Anche la consueta passeggiata sui bastioni è deserta, non c’è nemmeno qualcuno che porta a spasso il cane.
Lunedì piove a tratti, così pure la notte tra lunedì e martedì.
pioggia
Ecco delle gocce del terribile DHMO sulle foglie
rosa
e anche su questo bocciolo di rosa fuori stagione.
martedì
Col procedere della mattinata il cielo si schiarisce un po’ e si fa vedere un timido sole.
farfalla
C’è chi ne approfitta per farsi un voletto sui fiori.
Saltiamo mercoledì e giovedì, giornate grigie con pioggia intermittente.
venerdì1
Venerdì verso le 8 il cielo sembra minacciare disastri ma niente paura
tankeroni
I tankeroni si sono messi in moto: aerei invisibili spargono scie invisibili di metalli igroscopicoelettroconduttivi, osservate i riflessi verdi (bario…o rame) e arancio (calcio) su questa nuvola, le nubi imbrifere saranno disperse!!!
monti
Ecco qua, verso nord il cielo si è aperto, si vedono le montagne, anche con un po’ di neve.
venerdì2
Ecco il pomeriggio, osservare il cielo sereno, naturalmente finto, è tutto effetto del manganese!!!!
venerdì3
Beh, io che sono incosciente e sprezzante del pericolo rappresentato da: bario, alluminio, haarp, morgelloni, ecc., esco e me ne vado a prendere un po’ di sole… tanto per fare una scorta di vitamina D in vista delle giornate grigie che verranno.
micio
Lui delle scie chimiche se ne frega.
E dato che di sole probabilmente nei prossimi mesi non ne vedremo molto

Cadore, nuvole e Tiziano

Venerdì 4 ottobre, escursione in Cadore
nubi1
Alle 9 del mattino la giornata non promette nulla di buono: nubi basse, attorno a 1500-2000 metri, stranamente non si vede nessun aereo chimico che ci passi sotto.
pieve
Pieve di Cadore, a sinistra la chiesa, a destra la torre civica e il palazzo della Magnifica Comunità Cadorina
casatiziano
La casa natale della gloria cittadina: Tiziano Vecelio
nubi2
Saliamo verso la cima di Monte Bello (non molto alta, circa 1000 metri). Il panorama è sempre nuvoloso.
arte
Lungo il sentiero un esempio di arte con componenti naturali.
nubi3
Un’altra visione di nubi basse
forte1
Eccoci in cima a Monte Bello con l’omonimo forte in corso di restauro
forte2
Il forte, costruito alla fine del XIX secolo, è rimasto per molti anni in completo abbandono, ora è in corso un’opera di recupero per farne una sede di attività culturali (nei mesi estivi).
forte3
haarp
A fianco del forte un’antenna haarp…
forte4
Uno scorcio del cortile interno.
nubi4
Le nubi si stanno un po’ diradando.
Scendiamo a Pieve, ecco la piazza centrale, intitolata indovinate a chi? A Tiziano naturalmente
tiziano
Da Pieve facciamo un altro pezzetto in salita lungo un sentiero abbastanza agevole.
sentiero2
sentiero1
Ed eccoci dove possiamo godere della visione di questo lago (artificiale) noto come lago centro Cadore.
lago1
lago2
Notate come il cielo si sia notevolmente schiarito
nubi5
Sulla via della discesa questo personaggio che è meglio non toccare:
bruco
Una breve sosta a Longarone
diga
Nello spazio tra le due montagne si può vedere la diga del Vajont, ricordiamo che il 9 ottobre ricorre il 50° anniversario della sciagura che costò la vita a oltre 2000 persone e distrusse quasi completamente l’abitato di Longarone.
micio
Per tirarci un po’ su il morale questo micio.
E per concludere un brano autunnale

Foschie e nebbie (chimiche naturalmente…)


Anche settembre se n’è andato, i suoi ultimi giorni non sono stati entusiasmanti
foschia
Foschia e, il mattino dopo
nebbia
Si tratta, naturalmente, delle famose “nebbie di ricaduta” tanto care ai ricercatori indipezzenti, perché, lo sanno tutti, prima che ci fossero le scie chimiche a fine settembre, con un tasso di umidità superiore all’80%, i cieli erano sempre limpidi e percorsi da soffici nuvolette (sulle quali riposavano gli angioletti che suonavano l’arpa…)
karate
Sabato, in piazza, questi signori dall’aria corrucciata sembrano lì lì per scambiarsi botte da orbi. Niente paura, è solo una dimostrazione di lotta giapponese.
Domenica pioggia, lunedì
lunedì
Cielo ancora grigio con qualche goccia di pioggia ogni tanto.
foglie
Intanto le foglie cadono.
Nella notte tra lunedì e martedì debbono essere passati millanta tankeroni che hanno sparso manganese a tutto spiano, infatti martedì mattina
martedì1
e nel pomeriggio
martedì2
Cielo percorso da nuvole, forse di bariato di bario…
mercoledì
e pure mercoledì. Ah, sono giorni che non si vede una scia, hanno messo in moto gli aerei invisibili che lasciano scie invisibili?

Avevo promesso, o minacciato un video coi disegni del TCBF 2013? Beh, ecco qua, ma non basta, ci sono ancora molti altri disegni, li metterò in un secondo video, per ora beccatevi questi due:
tcbf1
Questo sulla vetrina di un’osteria ritrovo di rugbisti
tcbf2
E questo su quella di un negozio di giapponeserie.
galline
Intanto loro continuano a becchettare
micio
E lui guarda, con curiosità, il mondo dall’alto.
E per salutarci, visto che siamo ad ottobre: