Crea sito

Archive for maggio, 2015

Temporali e giro d’Italia

La settimana è stata piuttosto piovosa, a partire da mercoledì piogge e temporali sono stati il segno delle giornate.
lunmat
Lunedì mattina, il cielo ha ancora numerosi squarci di azzurro. Andando in giro si fanno degli incontri interessanti.
airone
Questo airone cenerino che è diventato un visitatore frequente del canale esterno alle mura.
micio
E questo micio che sembra disturbato dal fatto di essere fotografato, ci tiene alla sua privacy!
mercpom
Saltiamo a mercoledì pomeriggio, piove, nonostante la pioggia c’è chi, al coperto sotto i portici, è impegnato a covare.
cova
Mercoledì nel tardo pomeriggio
arcobaleno
Ad ovest è apparso il sole vicino al tramonto, verso est ci sono nuvole scure e piove, risultato: un bell’arcobaleno che ci illude, infatti durante la notte si scatenerà un temporale con tuoni, lampi e pioggia.
giovmat
Giovedì mattina si fa vedere un po’ di azzurro, ma non illudiamoci, nel pomeriggio tornerà la pioggia ed un temporale, per fortuna non ci sono stati fenomeni estremi tali da causare danni.
Venerdì pomeriggio arriva il giro e sabato:
sabmat
Sono le 8 del mattino e ci si sta preparando per la partenza della tappa a cronometro Treviso-Valdobbiadene, sta piovendo debolmente, la pioggia però aumenterà di forza e durerà sino a sera. Evidentemente il NWO, il SMOM e i gesuiti non amano il ciclismo, infatti non hanno madato tankeroni a disperdere le scie…
tankerone
Ecco un tankerone che invece di spargere bario e alluminio sta a terra.
dommat
Domenica mattina non piove anche se in cielo è un alternarsi di nuvole e schiarite. Le basse temperature di questi giorni hanno riportato la neve sulle cime più alte.
dommat2
Ecco un momento in cui il Sole si affaccia anche se le nuvole continuano a coprire buona parte del cielo.
Vi lascio con un brano musicale classico, nientemeno che Rossini, dal “Barbiere di Siviglia” un brano in tono con la settimana.

Settimana variabile

Vediamo come è andata l’ultima settimana.
lunmat
Lunedì mattina si inizia all’insegna del bello.
farfalla
Tanto per ricordarci che si sta bene al sole.
mercmat
Mercoledì mattina il cielo è grigio, il Sole si fa vedere solo a tratti, la pressione è in diminuzione e si sta preparando l’arrivo dell’annunciato maltempo.
airone
Nonostante tutto questo airone grigio è venuto a farci visita.
giovpom
Giovedì pomeriggio il tempo, che la mattina era stato bello, si sta rapidamente guastando.
venmat
Ecco venerdì mattina, cade una pioggia leggera e tira un vento freddo.
soffioni
La giornata è l’deale per capire perché questo passaggio si chiama “dei soffioni”, in giorni come questo il vento passa dalla piazza dei Signori alla piazzetta Monte di Pietà, nel passaggio si sentono raffiche fortissime. Nel pomeriggio pioverà più forte ma, fortunatamente, non ci saranno i temuti nubifragi, solo pioggia moderata.
sabmat
Sabato mattina: il brutto tempo è passato, in realtà dato che sono previste alcune manifestazioni il NWO, su richiesta del SMOM e dei gesuti ha provveduto a spargere terabite di tonnellate di manganese per creare l’illusione del bel tempo.
4passi1
Prima manifestazione: la “Fiera 4 passi” nel parco dell’ex ospedale psichiatrico (ora ospita gli uffici della provincia)
asino
Un complottaro in visita…
4passi2
Osservare il cielo bianco abbagliante e gli alberi moribondi per colpa dell’alluminio.
fornosolare
Tra le cose in esposizione questa parabola pieghevole da utilizzare per cuocere usando l’energia del Sole.
siesta
Dato il bel tempo c’è chi si concede la meritata siesta.
europatreviso
Lungo le mura il mercatino “L’Europa a Treviso”.
micio
Questo micino dall’aria macilenta sembra indeciso su cosa fare.
domenica
Ecco il cielo di domenica mattina, vediamo altre manifestazioni in corso:
trevisorosa
Si sta preparando la partenza della “Treviso in rosa”, corsa non competitiva riservata al gentil sesso.
mostra
Al chiostro di Santa Maria Nova mostra di artisti trevigiani. Infine
giovaniartigiani
Sotto la loggia dei cavalieri la mostra “Giovani artigiani” con lavori degli alunni delle scuole medie.
La prossima settimana aspettiamo la tappa del giro d’Italia. Per ora saluti con un classico dello swing.

Sembra quasi estate

Proprio così, nel giro di pochi giorni siamo passati da un’incerta primavera ad un anticipo dell’estate.
lunpom
Lunedì pomeriggio, Padova, Prato della Valle con la chiesa di S.Cristina, cielo con numerose nuvole leggere, temperatura non eccessivamente alta.
mercmat
Mercoledì mattina: cielo azzurro, niente nuvole e nemmeno scie…temperatura in salita.
coniglietti
Questi due giovanotti fanno le loro escursioni fuori dalla tana, osservare l’ambiente desolato in cui devono vivere…
giovmat
Giovedì mattina, cielo che oserei definire blu, sarà che hanno sparso megabites di tonnellate di manganese.
Pomeriggio dedicato al teatro, va in scena Donna canasta, commedia polesana di Miro Penza, ambientata a Rovigo e Venezia.
canasta1
Ecco Filippo Sormani detto Pippo, impiegato trasferitosi per lavoro da Cavarzere a Rovigo, gli tocca sopportare le smanie mondane della suocera Bice (donna Canasta) e della moglie Regina.
canasta2
Eccolo con moglie e suocera, si attende l’arrivo del Comm. Foresti, industriale datore di lavoro di Pippo.
canasta3
Prima però arriva da Cavarzere Menega, vecchia fiamma di Pippo non eccessivamente brillante per intelligenza (ma con molto buonsenso).
canasta4
Ecco il commendatore, invaghito di Regina, la moglie di Pippo, avrebbe l’intenzione di licenziare Pippo ma, nella speranza di conquistare Regina, gli darà una promozione dopo l’altra.
canasta5
Intando arriva, non invitato, l’ufficiale giudiziario.
Niente paura, grazie alle promozioni del commendatore Pippo fa carriera e si trasferisce a Venezia dove si può inserire nella vita mondana…
canasta6
Ma la cosa non lo soddisfa e alla fine decide di tornarsene a Rovigo e alla vita normale.
venmat
Venerdì mattina: cielo azzurro, sole, caldo.
micione
Questo signore dall’aria dignitosa approfitta della splendida mattinata per farsi una sana passeggiata.
venpom
Nel pomeriggio comincia ad apparire qualche nuvola, osservare gli incoscienti che si espongono alla caduta di metalli pesanti ed elettroconduttivi.
auto
Sarà colpa del caldo, ma qualcuno ha pensato di cercare refrigerio nel canale con tutta l’auto.
sabmat
Nella notte tra venerdì e sabato è caduto un po’ di pioggia, ecco il sabato mattina, girano nuvole che nel pomeriggio sembrano minacciare temporale, invece niente (i temporali ci sono stati più a nord, in montagna).
papaveri
Una bella fioritura di papaveri.
dompom
Un’immagine del pomeriggio di domenica, notare le nuvole, non naturali ci assicura indipezzent-meteo e il cielo bianco lattiginoso.
dompom2
Un’altra immagine della natura devastata e del cielo lattiginoso.
Ci salutiamo con un brano di musica medievale.

Maggio comincia male

Eccomi nuovamente qui per una breve cronaca degli ultimi giorni di aprile e dell’inizio di maggio.
lunmat
Lunedì mattina: cielo grigio, promette pioggia che, infatti, arriverà a sera e durerà buona parte della notte e del giorno successivo, senza peraltro essere molto forte.
mercmat1
Mercoledì mattina, tra le nubi fa la sua comparsa qualche squarcio di blu, ma se guardiamo verso nord
mercmat2
Nuvole (naturalmente non naturali direbbero quelli di indipezzente-meteo…) avanzano minacciose.
giovmat
Ed ecco la mattina di giovedì, sempre nuvole imponenti in arrivo da nord.
paperotti
Venerdì mattina, festa dei lavoratori, cielo grigio e temperatura decisamente bassa per la stagione, questi nove paperotti si stringono tra loro per tenersi caldi.
venpom
Venerdì pomeriggio il cielo è decisamente brutto, viene giù una di quelle pioggerelle sottili che si vedono a stento ma entrano nelle ossa. Nella notte verrà giù un po’ di pioggia più seria.
sabmat
Sabato mattina, il sole prova a farsi vedere a tratti.
micio
C’è chi cerca di farsi un pisolino ristoratore al sole.
sabpom
Nel pomeriggio le nuvole sembrano infittirsi e gli squarci di azzurro si riducono.
dommat
Domenica mattina, ore 8.30, la città e praticamente deserta, dal cielo grigio ha ripreso a scendere una pioggia sottile, come quella di venerdì.
Speriamo che le cose migliorino. Vi lascio con un brano speranzoso, nonchè poetico (testo di Angelo Poliziano)