Crea sito

Archive for aprile, 2014

Se no piove sull’ulivo…

Piove sui vovi
Dice un vecchio proverbio locale, ad intendere che se non piove la domenica delle palme piove la domenica di Pasqua. In questo caso la previsione è azzeccata, ma andiamo con ordine e vediamo la cronaca dell’ultima settimana.
giovmat
Giovedì mattina, cielo azzurro, niente nuvole e neppure scie, gli ippocastani hanno messo le foglie e stanno fiorendo.
coniglietti
Questi due coniglietti si godono il sole.
visdomino
La “Torre del Visdomino”, ultima delle case-torri medievali superstiti, tra l’altro all’inizio del secolo scorso ha ospitato lo studio dello scultore Arturo Martini.
Pomeriggio adatto per un’uscita in bici, primo incontro felino
micio1
La cara bestiola è condotta al guinzaglio dalla sua padroncina, sembra non gradire…
monti
Il cielo è azzurro e l’aria limpida, si vedono benissimo le montagne in lontananza.
micio2
Secondo incontro felino, mi viene un dubbio: non sarà che la FIA (Feline Intelligence Agency) mi sorveglia?
cieloven
Venerdì mattina, il tempo sta cambiando, il cielo è pieno di cirri, che per uno sciachimista sarebebro scie chimiche, tira un’aria freddina.
cieloven2
Un’altra panoramica del venerdì santo, durante la notte le cose peggioreranno
sabmat
Pioviggina e tira un vento decisamente freddo, nel pomeriggio le cose cambieranno in meglio
sabpom
sabpom2
Il miglioramento ha illuso, la mattina di Pasqua
pasquamat
Di nuovo cielo grigio e vento freddo
micio3
Questo micio-meteorologo mi assicura che pioverà, infatti dopo mezzogiorno cadrà, per circa 2 ore, una pioggia abbastanza forte, poi…
pasquatram
verso il tramonto il cielo schiarisce, ma è solo un’illusione.
lunpioggia
Lunedì di Pasquetta, verso le 08.30, piove
lunpioggia2
Per confermarlo ecco un’altra visione della pioggia, in ogni caso, visto che non è poi una pioggia tanto forte, coprendomi con l’ombrello faccio una bella camminata fuori città.
selvana1
selvana2
Località Selvana, quei tizi in calzoncini e magliette colorate sono gli atleti che si preparano per la “34^ corsa dei vovi”, gara non competitiva di 11 km. Il nome Selvana deriva dal fatto che, secoli fa, la zona era coperta da un fitto bosco, l’adiacente paese di Carbonera era la sede di carbonai che utilizzavano la legna del bosco per produrre carbone.
rosa
La pioggia è continuata a sprazzi per buona parte della notte, martedì mattina ecco un bocciolo di rosa coperto da gocce d’acqua e da afidi.
martmat
Martedì mattina cielo azzurro e limpido, nel pomeriggio:
martpom
Si fanno vedere nuvole in rapido spostamento.
micio4
La FIA non mi perde d’occhio!!!
martpom2
Intanto le nuvole continuano a passare.
E per oggi concludiamo, visto che siamo in aprile

Strega d’aprile

Buona Pasqua!

Ridendo e scherzando siamo ormai arrivati a Pasqua, mentre vi preparate per il pranzo domenicale vi rifilo questa cronaca degli ultimi giorni.
micione
Apro con questo placido e, spero, beneaugurante micione
cielosabmat
Sabato mattina il cielo è nuvoloso, sembra promettere pioggia.
europa1
Sulle mura la manifestazione “L’Europa a Treviso”, un mezzo chilometro di bancarelle di tutti i tipi provenienti da tutta Europa ed anche oltre, per ora si stanno preparando per l’apertura.
cielosabpom
Anche il cielo del pomeriggio non è incoraggiante, ciononostante…
europa2
i ristoranti all’aperto sono in piena attività, sono circa le 15.
carne
Una bella grigliata di maiale alla birra scura, padiglione tedesco.
carne2
Ancora carne.
europa3
Una panoramica della zona dei ristoranti.
vegani
Vegetariani e vegani non sono dimenticati, c’è cibo anche per loro.
russia
Se poi volete una tartina al caviale ed un bicchierino di vodka ecco direttamente da madre Russia.
europa4
Non è che ci sia solo da mangiare, c’è un po’ di tutto.
fioriolanda
Questi venditori di fiori, ad esempio, arrivano fin dall’Olanda.
domat
Domenica mattina, cielo ancora grigio.
micio
Questo meteo-micio però mi assicura che il pomeriggio le cose miglioreranno, spero che sia così dato che ho un impegno: festa per la laurea di una nipote (sembra incredibile, ieri era una bambina e oggi si è laureata, come passa il tempo)
dompom
Il micio aveva ragione, del resto si sa i gatti hanno sempre ragione, ecco il cielo di domenica pomeriggio.
lunmat
Lunedì mattina, dietro una delle tre case-torri medievali superstiti in città si vede un cielo che oserei definire azzurro.
fiori
Dato che è primavera ecco una pianticella fiorita cresciuta nella fessura tra due gradini.
lunpom
Lunedì pomeriggio, cielo sempre azzurro anche se con qualche nuvola verso nord.
martmat
Martedì mattina: cielo azzurro con qualche nuvoletta, nella foto la seconda delle case-torri di cui sopra.
martpom
Martedì pomeriggio cominciano ad arrivare un po’ di nuvole e al tramonto
martram
Un nuvolone si sposta da nord verso est, illuminato di sbieco dal sole calante, fra poco farà una breve pioggia, intanto però ci presenta un bellissimo spettacolo:
rainbow1
Uno splendido arcobaleno, eccolo più ingrandito
rainbow
Un buon augurio per la giornata di mercoledì
mercmat
Ecco il cielo di mercoledì mattina
rosa
Una rosa in boccio
mercpom1
mercpom2
Due immagini del cielo di mercoledì pomeriggio, pregasi osservare il cielo azzurro, le nuvole e l’aria limpida che permette di vedere chiaramente le cime ancora innevate. Come contropartita della bella giornata c’è stato un brusco calo della temperatura che, durante la notte, è scesa a 4 C°, ma non si può avere tutto.

Vi saluto rinnovando gli auguri con questo brano del 1952 eseguito da Renato Carosone e il suo complesso.

Chi vuol conoscere l’inferno…

Cosa vorrà dire questo titolo diabolico? La spiegazione più avanti, per ora vediamo un po’ di fatti degli ultimi giorni.
micio
Martedì inizia all’insegna degli incontri felini, questo micio sarà, spero, di buon augurio.
cielomart
Il cielo del mattino è pieno di nuvole, ma più tardi cambierà decisamente aspetto
cielomart2
Un’immagine che sembra quasi falsa.
cielomerc
Mercoledì mattina il cielo è minaccioso, nuvoloni scuri fanno temere un temporale.
rettiliano
Questo rettiliano, protetto dalla sua corazza, non si cura di minacce.
cielomerc2
Nel pomeriggio ancora nuvoloni neri, alla fine le minacce si concluderanno con un nulla di fatto, almeno qui.
cielogiov
Giovedì: cielo che oserei definire azzurro, percorso da nuvole naturali (che siano guidate da Haarp?)
Decido di fare una gita turistica, proprio a questa si riferisce il titolo, infatti un detto popolare recita:
Chi vuol conoscere l’inferno
Trento d’estate, Feltre d’inverno

Questo perché l’estate trentina è calda ed afosa mentre gli inverni di Feltre sono noti per il gelo. Nonostante la città si trovi a solo 325 m di altezza in inverno è vittima di un’inversione termica che produce giornate freddissime.
montagna
Avrete già capito che la meta dell’escursione è Feltre.
feltre1
Ecco una panoramica del centro storico. Tra le altre cose Feltre non è la città adatta a chi odia le salite e le scale, è costruita su una collina, il Colle delle Capre, e su più livelli, per cui abbondano le salite, alcune con rampa ma la maggior parte a gradini.
salita1
Ecco la prima salita che porta alle mura rinascimentali.
porta
ed ecco la porta pusterla, entrando da qui e percorrendo 4 rampe di scale come questa
scala
Si arriva al cuore del centro storico
piazza1
Piazza Vittorio Emanuele.
sanrocco
La chiesa di San Rocco che domina la piazza. E a proposito della piazza una curiosità, ho detto che si chiama Piazza Vittorio Emanuele, ma sul muro di uno dei palazzi
karl
La scritta “Karl’s Platz”, non so se risalente al periodo della dominazione austriaca (1796-1866) o al periodo che va da dopo Caporetto alla fine della prima guerra mondiale quando la città fu occupata dagli austriaci (Le condizioni della scritta e il fatto che all’epoca fosse imperatore Carlo II mi fanno propendere per la seconda ipotesi).
castello1
Nella parte più alta della città il castello, edificio sopravissuto all’estesa distruzione avvenuta nel 1509 ai tempi della lega di Cambrai.
salita2
Un’altra salita per raggiungere il castello.
monti
Uno scorcio delle Dolomiti Bellunesi a nord della città.
torre
La “torre del campanon” che peraltro non c’è più (il campanon intendo)
mezzaterra
Questa è via Mezzaterra che percorre la città da est ad ovest ed è una delle poche vie del centro storico percorribili in auto.
porta2
Passando questa porta delle mura medievali e scendendo questi gradini siamo giunti al camminamento sui bastioni delle mura rinascimentali (Feltre ha due cinte di mura: le medioevali più in alto e le rinascimentali più in basso).
bastioni
Ecco una panoramica dal camminamento, la chiesa bianca è il duomo.
convento
In lontananza questo convento su uno sperone di roccia a picco, lo vedremo meglio durante il viaggio di ritorno.
monti2
Un altro sguardo alle dolomiti e durante il ritorno in treno
convento2
Il convento di prima visto più da vicino e da un’altra angolazione.
E visto che sono andato verso la montagna cosa c’è di meglio per chiudere:

Ci risentiamo prima di Pasqua per gli auguri.

Festa di primavera

Eccomi qui per presentarvi gli eventi della prima settimana di aprile, in particolare la festa della primavera di domenica 6 aprile.
micio1
Cominciamo il primo aprile con questo micio dagli occhi bicolori.
cedraia
Nel pomeriggio la consueta pedalata, nella foto la cedraia di villa Manfrin si staglia contro un cielo bianco e lattiginoso…
mercmat
Mercoledì mattina si apre con la nebbia, sarebbe un’ottima occasione per coloro che parlano di nebbie di ricaduta piene di metalli pesanti e polimeri polimerizzati per raccoglierne un campione da far analizzare, chissà perché a nessuno di loro sembra essere venuta questa idea che si può realizzare senza difficoltà e senza spesa.
mercpom
Mercoledì pomeriggio la nebbia si è dissolta lasciando un cielo che oserei definire azzurro e percorso da qualche nuvola.
giov
Giovedì, non faccio commenti, la foto parla da sola.
ven
Venerdì pomeriggio, il cielo minaccia pioggia che puntualmente arriverà nella notte.
sabpioggia
Sabato mattina piove e, a intervalli irregolari, pioverà fino al pomeriggio.
paperi
Mamma papera protegge i suoi paperini sotto le ali.
preparativi
Intanto in città si stanno facendo i preparativi per domenica, giorno della festa di primavera, speriamo che il tempo sia buono.
domat
A quanto pare SMOM, NWO, Gesuiti, illuminati ecc. si sono dati da fare, la mattina annuncia una bella giornata. Vediamo una parte delle numerosissime cose che ci sarebbero da vedere, cominciamo con la mostra delle auto e moto d’epoca:
fiatmonum
Una monumentale FIAT dei primi anni del dopoguerra
600multipla
Sempre della FIAT la 600 multipla
morgan
Una Morgan, classica vettura sportiva inglese
balilla
La balilla, sogno degli italiani degli anni ’30
mg
Una MG altra vettura sportiva inglese
sabre
Sempre per restare in Inghilterra una Sabre, marca di cui non avevo mai sentito parlare, qui il modello Royale, diamo un’occhiata all’abitacolo
cruscotto
sedili in vera pelle e cruscotto in radica…roba di lusso!
mercedes
e sempre in tema di lusso questa Mercedes SL 130 fa la sua bella figura.
moto1
Alcune moto d’epoca
menon
Due modelli prodotti dalla Menon, fabbrica ormai scomparsa che aveva sede a Roncade, pochi chilometri da Treviso.
Sempre restando in tema d’auto, spostandosi da un’altra parte della città
amilcar
Questa auto da corsa, marca Amilcar, francese, del 1924.
mercfiori1
mercfiori2
In Borgo Cavour il mercato dei fiori, e non solo
turtle
ci sono anche gli animali
carciofi
e questi che fiori propriamente non sono (va bene, sono vegetali anche loro).
bonsai
I bonsai, bellissimi per chi ha pazienza e non ha gatti che girano per casa.
chiliano1
Per l’occasione è aperto uno dei chiostri del convento di S.Maria Nova, fino a qualche anno fa ospitava l’intendenza di finanza, ora è in attesa di un qualche impiego.
chiliano
Una foto che permette di apprezzare il colore del cielo, la chiesa del convento, ho scoperto, era intitolata a San Chiliano, mi chiedo chi sia andato a pescare questo poco noto santo irlandese.
pduomo
Le bancarelle invadono un po’ tutta la città, qui Piazza Duomo
isola
Mentre l’isola della pescheria è trasformata in un bar-ristorante all’aperto. Il bilancio dell’iniziativa è senza dubbio positivo, si valutano in circa 100000 i visitatori.
lunmat
Lunedì mattina, alle 08.30 la giornata si preannuncia bellissima.
bunny
Questo coniglietto sta facendo ginnastica.
lunmat2
Panoramica di Piazza Pola, osservare il cielo.
paperotti
Con l’arrivo della bella stagione si debbono essere schiuse un bel po’ di uova, fatto sta che vedo in giro centinaia di paperotti.
lunpom
lunpom2
Due foto del cielo di lunedì pomeriggio: niente cieli bianchi lattiginosi ed abbaglianti ma un onesto azzurro con qualche nuvoletta di passaggio.
micio2
Un incontro dell’uscita pomeridiana ed ora vi saluto.
Ho appreso che alcuni ricercatori indipendenti e giornalisti d’inchiesta si trovano in difficoltà economiche ed implorano sussidi dai loro lettori, ebbene, voglio venire loro incontro, no, non aprendo il portafogli, ma dedicando loro questa canzone: