Crea sito

Archive for marzo, 2014

Pesce d’aprile!

Eh sì, ridendo e scherzando domani è il 1° aprile, il giorno dei pesci. Domani sera potremo leggere in cronaca dei pesci più clamorosi, per intanto vi rifilo questo nuovo post in cui racconto fatti e fatterelli degli ultimi giorni.
venmat1
Venerdì mattina, sopra al “ponte de pria” il cielo ha un bel colore azzurro.
venmat2
E azzurro è anche in questa foto di Piazza Rinaldi, i Rinaldi erano una potente famiglia dell’antica Treviso, la piazza che prende da loro il nome è circondata su tre lati dai palazzi della famiglia, passando sotto l’arco che si vede nella foto ci si trova sul ponte Rinaldi.
rinaldi
Tanto per completare il discorso lo stemma dei Rinaldi.
sabmat
Sabato mattina, cielo sempre azzurro, niente nuvole e niente scie, colto da un attacco di perfidia nel pomeriggio parto per Padova, per vedere come procede la manifestazione contro le scie chimiche.
padova
Anche a Padova è una bellissima giornata: il centro è pieno di gente che passeggia, prende il caffè nei bar all’aperto e, in generale, si gode la vita.
perbe
Piazza delle Erbe dove ha luogo la manifestazione, guardando con attenzione si possono vedere in mezzo alla folla quattro persone con una pettorina gialla, sono gli animatori del banchetto anti-scie chimiche. Ecco tre foto ravvicinate (per non violare la privacy i visi sono stati occultati)
scie1
scie2
scie3
Partecipazione dei passanti: scarsa o nulla, le persone intorno sono gli avventori seduti ai tavoli all’aperto di un bar.
Continuo il mio giro ed ecco una piacevole sorpresa
severino
Che ha di strordinario questa enoteca? Semplice: era già lì quando ero studente universitario cioè …anta anni fa, da allora non è cambiata anche se il “Severino” originale ha lasciato il posto ad un altro, ritrovare certe cose mi commuove sempre (a suo tempo, assieme con amici di cui ho perso le tracce, ero un assiduo frequentatore del locale).
padova2
Concludo il mio giro sotto un cielo implacabilmente azzurro (a proposito: i manifestanti anti-scie avranno detto a coloro che riuscivano ad agganciare la fatidica frase “basta guardare il cielo”?)
roller1
Treviso, domenica mattina, fervono i preparativi per la “Roller Marathon” gara su rotelle, ecco alcuni ateleti che provano la strada
roller2
Questi fanno un trenino
roller3
e questi procedono singolarmente.
Nel pomeriggio, data la bella giornata, mi faccio un giro in bici
famiglia
Tra gli incontri questa famigliola, mamma papera ed una dozzina di paperotti.
villa
Una villa immersa nel verde
casolare
Un casolare che in realtà è un covo di disinformatori, vedere l’antenna haarp sullo sfondo…
micio1
Dato il bel tempo qualcuno fa un pisolino tra i fiori
micio2
Qualcun’altro invece mi guarda con aria sospettosa.
Lunedì pomeriggio, altra bella pedalata
fiori
Alla faccia di chi vede desolazione dappertutto.
villa2
Una delle ville che il SMOM mette a disposizione dei disinformatori e per chiudere
micio3
Questa signora o signorina dall’aria un po’ scontrosa.
Per l’angolo musicale:

Lee Marvin canta “Wandering star”

Mi ero illuso…

…che fosse iniziata primavera, invece in questi giorni abbiamo assistito ad un ritorno dell’inverno, speriamo sia breve.
Veniamo alla cronaca: venerdì pomeriggio teatro, “La casa nova” del buon Carletto Goldoni (non una delle commedie più note a dire il vero).
lucietasgualdo
Lucietta, la cameriera, e Sgualdo, il tappezziere, al lavoro, entrambi scontenti: lui perché deve fare e disfare continuamente secondo i capricci dei padroni, lei perché da 7 mesi non riceve il salario.
meneghinanzoleto
Anzoletto, il padrone di casa senza soldi e con un mucchio di debiti, litiga con sua sorella Meneghina di cui ha speso la dote.
meneghinacecilia
Meneghina e Cecilia, la moglie di Anzoletto e causa delle spese che lo hanno rovinato, un amore….
checcarosinanerina
Checca, Rosina e Nerina, le vicine del piano di sopra, piuttosto pettegole.
lorenzin
Arriva Lorenzin, nipote delle tre signore e innamorato di Meneghina, non la può sposare perché lui non ha un soldo e lei è senza dote.
cristofolo
Ecco arriva barba Cristofolo, quello che può risolvere tutto avendo i soldi di cui sono sprovvisti i suoi nipoti.
gruppo
Intanto risolve i problemi di Meneghina e Lorenzin, fornirà lui la dote alla ragazza che potrà sposare il suo amato che, con quei soldi, potrà comprarsi una carica.
ceciliacristofolo
Ed ecco Cecilia, pentita e piangente chiede anche lei l’aiuto di Cristofolo per il marito. Cristofolo che è un burbero di buon cuore alla fine sistema tutto.
commiato
Ed ecco il commiato.
Veniamo al tempo: sabato pioggia a dirotto, niente foto. Domenica mattina pioggia, il pomeriggio, verso le 14
dompom1
Cielo azzurro percorso da nuvoloni spettacolari
dompom2
In piazza Borsa le bancarelle del mercatino medievale
conio
Il coniatore
pergamena
Il fabbricante di pergamena.
domtemp
L’illusione del bel tempo è di breve durata, verso le 16 arrivano nuvoloni neri, poco dopo inizierà un temporale con tuoni e fulmini, nelle vicinanze ci sarà anche una tromba d’aria.
lunmat
Lunedì mattina, cielo scuro verso ovest, sembra stia arrivando un altro temporale, invece si limiterà a fare poche gocce.
lunpom
Lunedì pomeriggio cielo azzurro percorso da nuvoloni, naturalmente si tratta di nuvole artificiali!
micione
Un incontro pomeridiano, questo bel micione dalle orecchie flosce.
ventomart
Martedì mattina: tira un vento di bora, freddo e, a tratti, forte, bisogna rimettersi cappotto e sciarpa.
monti
La pioggia ed il vento hanno ripulito per bene l’aria, si vedono benissimo le montagne e la neve caduta sino a quote basse.
mura
Intanto sulle mura gli ippocastani hanno cominciato a buttar fuori le foglie.
Vi saluto con questo brano: la Mazurka di Migliavacca

Oggi inizia primavera!

Oggi, 20 marzo 2014, alle 17.57 ora italiana, entreremo ufficialmente nella primavera. Vediamo un po’ come è andata la settimana.
preparativi
Domenica mattina, 08.30 circa, fervono preparativi per…beh lo vediamo dopo
cielodom
Il cielo è azzurro, probabilmente una manovra per favorire la manifestazione che si sta preparando
popolarissima
Ecco qua, la 99^ Popolarissima, corsa ciclistica di 12 giri sul tracciato visibile nella foto, totale 174,70 km, il tutto organizzato dall’Unione Ciclisti Trevigiani.
cielodom2
Il cielo è sempre azzurro (il campanile e la chiesa, in restauro, di San Teonisto)
Ma veniamo al pomeriggio e alla corsa
corsa1
Ecco il gruppo
arrivo
Ed ecco l’arrivo (mancano ancora 7 giri)
corsa2
corsa3corsa4
Il gruppo si snoda per le strade della città
ultimo
Molto staccato dagli altri ecco l’ultimo concorrente, ma si sa “l’importante è partecipare”.
bancarelle
Intanto in piazza dei signori dolci per tutti i gusti, soprattutto cioccolato, il paradiso dei golosi.
lunmat
Lunedì mattina: umidità elevata, mancanza di vento e calo di temperatura durante la notte, risultato nebbia fitta che si diraderà verso mezzogiorno, il pomeriggio
lunpom
Cielo completamente sgombro ed azzurro, l’ideale per farsi un bel giro
insetti
A quanto pare è la stagione dell’amore per questi strani insetti!!
teatrino
Il teatrino nel parco di Villa Manfrin, osservare il colore del cielo sullo sfondo.
melma
Il fiume Storga, inserito in un parco naturale.
martmat
Martedì mattina, situazione come quella di lunedì.
mercmat
Mercoledì mattina, foschia fitta e assenza totale di vento come si può capire dalla bandiera floscia sulla torre civica.
giovedmat
Giovedì mattina le cose sono cambiate: l’umidità è scesa e l’aria è un po’ mossa, risultato cielo limpido e azzurro.
micio
Qualcuno approfitta della bella giornata per prendere il sole
giovedmat2
Un altro sguardo al cielo, e dato che sta per cominciare primavera c’è chi è già fiorito
primavera
magari con fiori piccoli e poco appariscenti, ma crescere in una fessura tra le pietre non è facile.
pietre
Per ora vi saluto, a ritmo di tango, buon inizio di primavera a tutti!

Un cielo lattiginoso in cui fluttuano…

…appena visibili, pochi brandelli di nuvole, simili a viscide meduse.
Questa descrizione poetica da immondezzaio, riferita al cielo di questi giorni, è opera del noto pro-fesso-re, quando leggo qualcuna di queste sue creazioni poetiche mi chiedo se abitiamo sullo stesso pianeta.
Ma lasciamo perdere i deliri zreteski e vediamo cosa ci ha portato la settimana.
pecora
Mercoledì mattina, affacciandomi alla finestra, ho il piacere di vedere (ed odorare) un gregge di pecore che ha fatto sosta per la notte nel prato davanti casa, naturalmente non manca almeno una pecora nera!
cielomerc
Ecco il cielo di mercoledì mattina, non sembra lattiginoso, proprio no.
micio1
Ecco il primo incontro felino della settimana
cielogiov
Il cielo di giovedì mattina
cielogiovpom
E quello del pomeriggio, che dite, possiamo definirlo azzurro?
albaven
L’alba di venerdì, c’è un po’ di foschia che durerà tutto il giorno, indice che il tempo sta per cambiare.
cieloven
Il cielo di venerdì mattina è ancora azzurro. Nel pomeriggio decido di partire per una lunga passeggiata. Ecco qui qualcuno che sorveglia la mia partenza
micio2
Sarò sotto sorveglianza felina per tutta la passeggiata, debbono essere complici della mia gatta…
casier
Partenza per la passeggiata: Casier, il porto fluviale, una strada ciclopedonale passa tra due rami del Sile.
villasile
Una villa sulla riva opposta del fiume. Anche la fauna è interessante, qui c’è una colonia di cormorani, eccone due che osservano la situazione dall’alto.
cormorani
Questo ponticello mobile permette alle imbarcazioni di passare da una parte all’altra del fiume.
ponticello
Uno dei molti barconi, burci, abbandonati a marcire in questo tratto del fiume
burcio
Tornando alla fauna ecco una coppia di svassi che si mette in posa
svassi
La chiesa di Cendon di Silea
cendon
e il porto fluviale
cendon2
Sono sempre sorvegliato…
micio3
Mi debbo allontanare un po’ dal fiume visto che per un tratto la strada si interrompe, ecco questa pozza-laghetto che un tempo serviva per far bere i cavalli
pozza
La fine della passeggiata (per il ritorno prenderò l’autobus): Lughignano
martino
La chiesa di San Martino, il campanile risale all’XI secolo, il resto è stato rifatto nel 1915.
micio4
L’ultimo dei miei sorveglianti!
cielosab
Sabato mattina, risveglio con la nebbia, le condizioni del tempo sono cambiate.
sabatosatellite
La foto dal satellite alle 10.30 italiane, mostra una perturbazione in movimento a nord delle Alpi, qui, diradatasi la nebbia, si vede un cielo irregolarmente nuvoloso.
E dato che siamo in marzo, anche se non piove

Fine carnevale

Amici che, con ammirevole pazienza, seguite queste scombiccherate pagine (non so se scombiccherate esiste, in ogni caso se c’è chi si inventa la parola “acconguagliati” non vedo perché non possa inventarmi una parola anch’io), benvenuti ad un nuovo appuntamento.
Sabato mattina, 8 marzo, festa della donna
cielosab1
Alla faccia di certi personaggi il cielo è proprio azzurro, sarà effetto degli aerei invisibili che rilasciano scie invisibili…
cielosab2
…ma non c’è dubbio, è azzurro.
micio1
Una feroce belva felina si muove circospetta nella giungla di rosmarino
viole
e dappertutto stanno fiorendo le viole.
Nel pomeriggio la sfilata dei carri allegorici, doveva essere martedì 4, martedì grasso, ma è stata rinviata dato che minacciava pioggia. La scelta è stata fortunata dato che è caduta in una bellissima giornata.
Le foto sono molte, perciò le ho organizzate in un filmato

Ed ecco domenica, cielo azzurro e temperatura mite, tiro fuori il fido cavallo d’acciaio e vado a farmi un paio d’orette di pedalata.
cielodom
tra gli incontri questa belva dietro le sbarre
micio2
e la prima nidiata dell’anno
nidiata
Il cielo continua a mantenersi azzurro
cielodom2
cielolun
Sopra e sotto due viste del cielo di lunedì mattina
cielolun2
Martedì tira un po’ di vento, in cielo passano delle nubi
nubielf
Un noto sciochimista ci assicura che la forma di queste nubi è causata dalle ELF, anzi che le nubi sono rigorosamente distanziate a “lunghezza d’onda”…dato che la lunghezza d’onda delle ELF è tra 100000 e 10000 km forse c’è qualcosa che non va nel ragionamento del nostro ricercatore.
E dato che ormai sembra che la primavera stia proprio arrivando

Canta “the Voice”!

Arriva primavera?

Non che, almeno per quel che riguarda il freddo, quest’anno si sia visto gran che di inverno, ma il maltempo non è mancato, ora speriamo che sia finito.
Ma veniamo alla cronaca di questi ultimi giorni, ci siamo lasciati domenica con la pioggia.
cielolun
Lunedì cielo variabile, con spazi di azzurro.
cielomart
Martedì cielo grigio, vento freddo da nordest, minaccia pioggia tanto che si decide di rinviare a sabato la sfilata dei carri mascherati prevista per il pomeriggio…manco a farlo apposta non cadrà una sola goccia di pioggia!!!
cielomerc1
Mercoledì mattina, ancora cielo variabile
cielomerc2
Nel pomeriggio le cose migliorano decisamente.
cielogiov
Giovedì mattina queste nuvole haarpizzate che però scompariranno presto. La giornata è dedicata alle uscite ed all’arte…
sile
Ecco il Sile dal porto fluviale di Casale
detriti
Questi detriti, sulla scala che porta al fiume, mostrano a che livello è salita l’acqua nei giorni di piena, oltre un metro sul livello normale.
Come ho detto la giornata è dedicata all’arte, adiacente al porto fluviale c’è la chiesa parrocchiale e al suo interno
tiepolo
questo affresco di Giambattista Tiepolo di cui proprio ieri 5 marzo ricorreva il 318° anniversario della nascita.
giovpom
Ecco il cielo di giovedì pomeriggio: azzurro e percorso da qualche nuvoletta. Pomeriggio dedicato al teatro: “Il medico per forza” di Moliere.
sganamartina
Sganarello sta litigando con sua moglie Martina.
valeriomartina
Valerio, servo di Geronte, sta cercando un medico per curare Lucinda, figlia del suo padrone, Martina lo convince che Sganarello è il miglior medico dell’universo, ma bisogna convincerlo a bastonate perché si decida a curare le persone!!
valeriosgana
Ecco Valerio alle prese con Sganarello, lo convincerà a bastonate che è un medico e che deve andare a curare Lucinda.
valeriogeronte
Valerio annuncia a Geronte di aver trovato un grandissimo medico.
drsganarello
Sganarello in tenuta da “dottore”
lucinda
Lucinda, l’ammalata divenuta muta
visita
Il dottor Sganarello visita Lucinda.
leandrosgana
La cura per il mutismo di Lucinda è…Leandro che lei desidera sposare contro la volontà del padre. Sganarello introduce in casa Leandro vestito da speziale.
Dopo un po’ di contrasti tutto s’aggiusta: Leandro, che ha appena ereditato da uno zio, sposerà Lucinda e tutti saranno felici e contenti
finale
quanto a Sganarello…deciderà di continuare a fare il “medico” la commedia si chiuderà con la battuta “Un mondo di malati ci attende!”
E per continuare con l’arte tre graffiti:
graffito1
questo secondo deve avere un qualche significato occulto
graffito2
E questo dedicato alle pantegane
graffito3
Dopo una giornata così faticosa ci si merita un riposino
micio
Una sbirciata al cielo di venerdì
cieloven
Un azzurro perfetto, senza nuvole e senza scie.
E dato che speriamo nella primavera:

Marzo comincia male

Ci eravamo lasciato martedì 25 febbraio con un cielo che prometteva ben poco di buono, infatti durante la notte è piovuto, anche se non molto.
nubimerc
Mercoledì pomeriggio cielo percorso da nubi minacciose. La temperatura però non è fredda, qualcuno prova a fiorire
fiorimerc
Nella notte un’altra pioggia e la mattina dopo
cielogiov1
Cielo spettacolare!
cielogiov2
A tratti completamente azzurro
cielogiov3
a tratti percorso da nubi haarpizzate (è vero Haarp è spento da mesi, ma spiegalo a certa gente)
cielogiov4
Nel pomeriggio le nubi si addensano e, durante la notte, ci sarà ancora pioggia.
venbanc1
Venerdì mattina si aprono i chioschi della fiera dei sapori che durerà sino a domenica.
venbank2
ce n’è per tutti i gusti, specialità da tutte le regioni italiane.
venbank3
Visto che per ora c’è un po’ di sole questa signora/ina ne approfitta
micio
quanto al cielo
cieloven
nel pomeriggio si addensano le nuvole, ma c’è ancora qualche squarcio di azzurro.
cielosab
la notte tra venerdì e sabato, tanto per cambiare ha piovuto, il sabato mattina il cielo si presenta minaccioso
cielosab2
e soffia anche un vento gelido da nord est.
montisab
Le montagne si vedono nitidamente, il vento ha spazzato via polveri e foschia, coperte abbondantemente di neve. Nel pomeriggio inizierà a cadere una pioggia intensa portata dal vento, continuerà buona parte della notte.
domenica1
Domenica mattina la pioggia è meno forte, la città è in buona parte transennata per delimitare il percorso della Trevisomarthon, 30 km di marcia
protciv
ecco un gruppo di volontari della Protezione Civile impegnati a sostegno della manifestazione.
domenica2
Ed ecco l’arrivo della gara, si preventivavano 2700 partecipanti ma, dato il tempo, è probabile che molti rinuncino. Quanto a me, visto che continua a piovere, rinuncio a vedere la gara e me ne torno a casa all’asciutto. Certo che, se le previsioni del tempo per i prossimi giorni sono esatte, la parata dei carri prevista per martedì 4 rischia di essere un mezzo flop.
Per tiravi su il morale ecco a voi un successo della hit-parade 1941

Nientemeno che il trio Lescano in “Camminando sotto la pioggia”
A risentirci.