Crea sito

Archive for Maggio, 2020

Maggio, quarantena e gatti (anche altri animali)

Amici lettori, eccoci qui dopo un mese di maggio in cui le misure di quarantena si sono man mano attenuate, si è iniziato con la possibilità di allontanarsi da casa più dei 200 metri iniziali

Ecco la città il 1° maggio, non c’è nessuno tranne un signore che porta a spasso il cane

Anche qui deserto

Almeno si può passeggiare un po’ e respirare l’aria pulita dato lo scarso traffico.

C’è chi non si cura della quarantena ed è impegnato a covare.

Anche la signora cigno, vedremo prima della fine i risultati.

Anche se alcune attività: tipo pizzerie hanno riaperto, solo per asporto, caffè e bar sono ancora desolatamente chiusi. Nella foto la Piazza dei Signori senza i consueti tavolini dei bar.

C’è chi non si cura della quarantena…

Non solo i gatti.

Questo ha ancora il pelo invernale bello lungo.

Tanto per tirarci su il morale ecco in arrivo un bel temporale.

Tra poco saranno tuoni, fulmini e pioggia battente.

Questo signore lo abbiamo già incontrato, si tratta di Ettore, suo fratello Paride per ora non si fa vedere.

Anche questo ci guarda con l’aria di voler dire “cosa cavolo vuoi?”

Si riapre!!! Ecco la piazza con i tavolini dei bar, alla distanza prescritta, è un segno del ritorno graduale alla normalità (speriamo).

Intanto c’è chi sta facendo la prova costume…

Un visitatore non troppo comune.

Abbiamo trovato una colonia felina vicino a casa, questi è sono due dei membri.

Questo è un altro.

Intanto le uova dei cigni si sono schiuse, ecco ben 7 pulcini.

Con questo erede dei dinosauri che si gode il sole chiudiamo, ci auguriamo che giugno ci porti solo belle cose.
Brano musicale ottimistico:

Aprile in quarantena

Amici lettori, questo mese di aprile è stato duro…abbiamo passato molto tempo in casa, poche uscite sempre nelle vicinanze, ci stiamo arrugginendo.

Ecco una visione dalla finestra, cielo azzurro con nuvole che, stando a certi personaggi, non dovrebbero esistere.

Una breve uscita, poco prima del sorgere del sole.

Micio sospettoso, ci osserva durante la breve passeggiata mattutina, teme forse di essere contagiato?

Penultimo giorno di aprile, cielo con nuvoloni scuri, sta per scatenarsi un temporale.

Il temporale è passato, speriamo che l’arcobaleno sia un presagio di miglioramento della situazione.
Per finire un brano adatto alla giornata