Crea sito

Archive for novembre, 2012

Sole, nebbie, soldati di ventura..


Eccomi nuovamente qui per raccontarvi le vicende degli ultimi giorni, sperando che non vi annoiate.
Mercoledì mattina

Cielo azzurro e senza nubi, avranno sparso megabyte di tonnellate di manganese…
Qualcuno approfitta del sole per una conferenza caprinogallinacea

qualcun altro invece si fa i fatti suoi

Ma, a proposito, secondo un noto indipezzente e i suoi seguaci, gli uccelli non dovevano essere tutti stecchiti? Qui vedo sempre più volatili che, ad occhio, sono in buona salute.
Il bel tempo di mercoledì si protrae sino a sera, ecco una foto all’imbrunire

Oh in alto si nota un oggetto luminoso nel cielo, sarà un ufo? Vediamolo più in dettaglio

Sembrerebbe la luna, chiedo ad un noto ingegnere indipezzente di illuminarmi in proposito, naturalmente appena ha un momento libero dalla sua attività di comprimere i liquidi.

Giovedì il cielo si rannuvola, nella notte ci sarà anche un po’ di pioggia.

Venerdì pomeriggio è tutto passato, c’è di nuovo il sole, attenzione però, ci sono i terribili polimeri di ricaduta

Chissà cosa sarà quello appeso ai filamenti, i disinformatori potrebbero sostenere che si tratta di un ragno.
In ogni caso c’è chi si gode il sole

(così abbiamo sistemato anche il minimo di miaunder)

Un titolo di giornale che ricorda come la stupidità non conosca limiti…
Ed eccoci a sabato

Nebbia fitta, si sa, ce lo dicono i meteorologi indipezzenti, che la nebbia in novembre, nella pianura padano veneta, non c’è mai stata, quindi non può essere naturale, deve essere sparsa dai tankeroni!
Infatti ecco una vera flotta di tankeroni all’opera

Non è che la nebbia e l’umidità dispiacciano a tutti, questi le apprezzano moltissimo


e anche questa roba

che qualcuno potrebbe asserire essere un morgellone, i disinformatori prezzemolati invece osano sostenere che si tratta di una muffa.

Domenica la nebbia persiste, ma questo non impedisce lo svolgimento di molte attività ed iniziative

Il consueto mercato dell’ultima domenica del mese

Un mercatino per beneficenza

Un secondo mercatino per beneficenza, osservate l’associazione che promuove questa iniziativa

L’associazione cielo blu! Ho provato a chiedere se si occupano di scie chimiche, mi hanno risposto che non perdono tempo con idiozie (si tratta di un’associazione che si occupa di assistenza ai disabili).
Per mantenere l’ordine in città, con tutte queste iniziative, abbiamo nientemeno che una compagnia di ventura

Ecco lo stendardo, ed ecco i nostri soldati di ventura che bivaccano

Con le armi pronte a portata di mano

Con una simile forza armata possiamo dormire sonni tranquilli!

Chiudo con questo brano dedicato alla nebbia.

Giornata uggiosa


Eccomi di nuovo qui per una breve cronaca degli ultimi giorni. Cominciamo con domenica mattina: cielo in gran parte coperto e temperatura decisamente bassa (+1)

Approfittando del fatto che a quest’ora, verso le 9, la città è quasi deserta e il traffico decisamente scarso qualcuno si fa un giretto in calessino

In mancanza di femmine della sua specie questo coniglietto prova a corteggiare le galline…

Ma il signore del pollaio vigila!

Intanto in Piazza San Vito hanno cominciato la loro attività le bancarelle del mercatino

Questa vende maglioni

Mentre questa vende vestiti per le bambole.
Nel pomeriggio, per colpa delle scie chimiche, come direbbe qualche deficiente , pardon, ricercatore indipezzente, il cielo è diventato completamente grigio

Questo non impedisce di fare una remata sul Sile

O di passare in Piazza dei Signori dove è in corso la “festa dei sapori”

Gazebo con dolci per tutti i golosi

Su un muro questo insetto instupidito dal freddo

Lunedì giornata uggiosissima, cielo grigio da cui scende una pioggerellina sottilissima, di quelle di cui non ci si accorge finché non ci si trova bagnati e con le ossa dolenti

Martedì per fortuna le cose migliorano, cielo azzurro anche se con molti cirri (naturalmente i cirri non esistono e queste sono formazioni artificiali generate da haarp)

Concludo con questo micio che combatte contro il minimo di Miaunder

E visto il titolo di questo post eccovi il grande Lucio con “Una giornata uggiosa”, ultima canzone scritta in collaborazione con Mogol

Dopo la pioggia


Domenica 11 novembre, e un po’ la mattina di lunedì, è caduta una pioggia fitta, alla faccia delle previsioni di indipezzent-meteo.
Danni un po’ in tutto il centro nord, a sud la pioggia e i danni sono arrivati dopo. Intanto la situazione in Veneto era questa:

Qui potete vedere Venezia con un’acqua alta eccezionale (e con qualche turista picchiato che nuota in Pazza San Marco)
E per completare il tutto ecco la piena della Piave a Ponte di Piave

Martedì la pioggia è passata, ma il colore dell’acqua dei canali fa capire quanta ne sia caduta.

Mercoledì poi

Le cose vanno decisamente meglio, e meglio ancora giovedì

Un pollo complottista crederebbe sicuramente che il cielo azzurro dipende dalle irrorazioni di manganese, e porterebbe una foto come questa per prova

Un terribile tankerone a 1561,15 metri di altezza!
Il medesimo pollo , scusate ricercatore indipezzente cercherebbe anche di convincerci che questi sono terribili polimeri di ricaduta

Lui non ci crede

Ma è un galletto, non un pollo
Ed ora il consueto contributo contro il minimo di Miaunder

e un saluto musicale

Domenica di pioggia


Eh no, così non va! Siamo impegnati a disinformare, a spargere bario (con quel che costa!), alluminio, manganese, torio, fiorenzio, alabamio, illinio…(come dite, non sapete cosa sono? Chiedete a qualche ricercatore indipezzente), inoltre signoraggiamo miliardi, azioniamo haarp ed altre diavolerie elettromagneticopsicotroniche, tutto questo per quelle poche migliaia di euro mensili che ci passano dall’isola di Man, e con tutto ciò guardate qui:

Siamo sotto l’effetto di una megaperturbazione e da ieri sera piove a catinelle! Ma i tankeroni che dovevano disperdere le nuvole che fine hanno fatto? Eppure, a sentire l’indipezzente-capo e i suoi fadelissimi la perturbazione avrebbe dovuto essere dispersa…Ma vediamo come è andata nei giorni passati

Ecco il cielo di martedì pieno di nuvole harpizzate

Nonostante tutto a nord si vedono le montagne, quasi senza neve visto che in pochi giorni la temperatura è salita.

Ecco mercoledì mattina, cielo finto ci assicurano i proti indipezzenti, blu per effetto delle scie invisibili rilasciate da aerei invisibili (scie di manganese).

Ed ecco giovedì. Approfittando della giornata questo sauro si gode il sole

E anche lui si gode il sole.

Venerdì le cose cominciano a mettersi al brutto

Le nuvole diventeranno sempre più fitte, sabato cielo grigio e nuvoloso e domenica pioggia forte.
Tra gli incontri di questa settimana

Questa colomba bianca che, tradizionalmente, dovrebbe essere il simbolo della pace…ma questa e il suo compagno o compagna non devono averli informati, visto che sono sempre in lite con i piccioni di altro colore e stanno cercando di scacciarli dai dintorni della zona scelta per installarsi.
Questa settimana non ho trovato nessun micio che si sia prestato per la posa…quindi faccio ricorso all’arte

Così anche per oggi ho dato il mio contributo contro il minimo di miaunder.
E per finire, dato che piove

Sole, pioggia, incontri


Eccomi qui con un po’ di cronaca degli ultimi giorni: dopo che giovedì ha piovuto tutto il giorno venerdì abbiamo una bellissima giornata

Tutti coloro che sono dotati di un’intelligenza superiore a quella di un’ameba (senza voler offendere le amebe…) ne hanno approfittato, c’è chi si fa gli ultimi voli d’autunno

Chi va a caccia

Chi cura l’igiene personale

E chi si fa un pisolino

( e con questo credo di aver abbondantemente contribuito alla lotta contro il minimo di Miaunder)
Tutto sotto gli occhi vigili di uno stormo di tankeroni

Sabato le cose cominciano a mettersi al peggio

Infatti nel pomeriggio comincerà a piovere e domenica

pioverà tutto il giorno. Ma io so di chi è la colpa!

Questo tanker invece di essere in giro a spargere bario, alluminio, silicio, torio ecc. se ne sta all’asciutto, ma noi perché signoraggiamo tanti miliardi di euro se poi i tankeroni non fanno il loro dovere?
Ma ecco lunedì

Il cielo è irregolarmente nuvoloso, con squarci di azzurro (naturalmente causato dalle scie invisibili di manganese, rilasciate da aerei invisibili…) sempre più ampi, anche se l’umidità è decisamente alta.

Andando in giro e guardandosi attorno si possono fare incontri curiosi.

Si sa, lo dice un noto ricercatore indipezzente, che gli uccelli sono tutti stecchiti, quindi questo tordo dev’essere un’allucinazione.

Questo coniglietto deve essere scappato di casa…spero per lui che il proprietario lo recuperi presto, altrimenti temo che la non conoscenza dei pericoli e la fiducia che dimostra lasciandosi avvicinare senza timore finiranno col fargli fare una brutta fine.
e ora vi saluto col un brano musicale in tono con la stagione.