Crea sito

Mese delle rose

Prima settimana di maggio all’insegna della variabilità, ecco il cielo di martedì 3 verso mezzogiorno

la sera poi è arrivato un bel temporale con tuoni e fulmini e rovesci d’acqua.
Oggi, venerdì 6 maggio, mattina

Cielo azzurro e limpido, nemmeno una nuvola, non si vede una scia a pagarla, oggi c’è lo sciopero generale, i casi sono due: gli sciatori sono in sciopero, gli sciatori non sciano per non rovinare le manifestazioni. Ai terrazzinari l’ardua sentenza.
Intanto facciamo un giretto approfittando della bella giornata.

“In acqua bambini che il sole è già alto”
Se c’è già un pullulare di paperotti le folaghe sono più indietro

Questa sta pazientemente covando.
E a proposito di cova e nidi.

Chi avrà mai costruito questi, visto che, a sentire certi signori, le rondini ormai non esistono più? (parentesi: in realtà quelli che si vedono numerosi in città e che hanno costruito i nidi che avete visto non sono propriamente rondini, bensì rondoni, le vere rondini preferiscono la campagna)
Il tutto sotto la supervisione dei gesuiti

Notare la data dell’anno di restauro, 1992, e il bordo tricolore sicuramente aggiunto in quell’occasione.
E dato che maggio è il mese delle rose:

a risentirci

Comments are closed.