Crea sito

Bilancio della settimana

La settimana è iniziata con un po’ di pioggia il lunedì per poi stabilizzarsi con tempo sempre migliore nei giorni successivi. Naturalmente per i soliti cacciaballe sciochimisti è stato tutto un tormento di scie e cieli gelatinosi. Provate a dare un’occhiata a questa foto:

Il cielo di martedì pomeriggio, un bel colore azzurro con qualche cumulo. Incuranti delle idiozie umane le piante hanno continuato a fiorire:



Con tanti saluti a certi personaggi che vedono in giro una desolazione che, in realtà, è solo nelle loro teste.
Dopo questa settimana di tormenti, come sarà il cielo del sabato mattina?


Orribile vero? (nella seconda foto l’isola della pescheria, dove onesti venditori di pesce servono i clienti, il mestiere di pescivendolo è vivamente raccomandato a molti “ricercatori indipendenti” che, certo con fatica, potrebbero guadagnarsi onestamente da vivere)
E per concludere un brano di un autentico capolavoro, messo in scena per la prima volta 50 anni fa per il 100° anniversario dell’unità d’Italia

Dedico il brano a tutti i complottisti…stabiliscano loro chi sono i briganti e chi i somari.

Comments

  1. Margotti Street
    aprile 3rd, 2011 | 09:04

    Sperando in una pronta remissione del raffreddore, ti auguro una buona domenica.
    Sempre accattivanti le foto e bello il cielo azzurro che splende su vedute che comunicano serenità. Gli alberi sull’isola della pescheria hanno già una bella chioma verde!
    I “ricercatori indipendenti”, come sappiamo bene, praticano attivamente la pesca al “boccalone”, specie che si nutre di bufale e idiozie assortite.
    A presto.