Crea sito

E’ ufficiale…

siamo in primavera.
Dopo le giornate di pioggia della settimana scorsa oggi, per l’inizio della primavera, abbiamo avuto un cielo così:

Osservare il colore, secondo quanto ci dice la nota ricercatrice indipendente (da qualsiasi contatto con la realtà) pallingeri o pirlingeri, un cielo così viene prodotto mediante lo spargimento di composti del manganese, tra sabato e domenica debbono averne sparso o irrorato migliaia di tonnellate. Intanto questi che di manganese e scie chimiche non ne sanno niente hanno continuato a fare il loro lavoro: fiorire

Mi dispiace che non sia possibile inserire il profumo di queste violette.


per finire quest’umile fiorellino che viane chiamato “scarpetta della Madonna”

Alla faccia di tutti coloro che, invece di uscire a vedere il mondo, passano la loro vita a leggere e scrivere sciocchezza su internet.
Concludiamo chen la terza parte de “La sagra della primavera” da “Fantasia” del caro vecchio Walt

Comments

  1. Margotti Street
    marzo 22nd, 2011 | 10:31

    Le immagini dei fiori sono sempre molto piacevoli e gratificanti e quelle che si affacciano dal tuo post sono una vera festa di Primavera.
    Violette, pratoline, dente di leone (tarassaco) e quei bellissimi fiorellini azzurri di cui ti dirò più sotto, sono una vera gioia per gli occhi e per lo spirito, specie quando li scopri negli angoli più discreti (violette), sparsi a manciate tra il verde dei prati (pratoline) o a ciuffi qua e là (tarassaco).
    I piccoli fiori azzurri non sono “scarpette della Madonna” che invece sono orchidee piuttosto vistose popolarmente chiamate “scarpetta di Venere” o “pianella della Madonna”.
    Quelli della tua foto sono “occhietti della Madonna”, altrimenti conosciuti anche come “non ti scordar di me” e la piantina si chiama Veronica Comune.
    Comunque si chiamino però sono bellissimi e meritano l’apprezzamento e l’attenzione che le persone sensibili, con sguardo limpido, mente libera e spirito sano dedicano loro.
    Ti chiedo scusa se posso sembrarti un po’ saccente con le mie precisazioni, ma la verità è che sono un appassionato di fiori e piante e mi piace parlarne.
    Ciao e grazie.

  2. madblog
    marzo 27th, 2011 | 09:46

    Ti ringrazio per la precisazione riguardo alle scarpette della Madonna, che invece sono occhietti della medesima…mia mamma, buonanima, li chiamava … della Madonna, da allora sono passati molti anni e probabilmente mi sono confuso (non sono un grande esperto in fatto di nomi di fiori), o forse era mia mamma che si confondeva, per quanto ritengo che l’orchidea “scarpetta della Madonna” non l’avesse mai vista.

  3. Floris
    maggio 9th, 2015 | 14:34

    Precisazione i fiori azzurri si chiamano “Veroniche” poichè i “non ti scorda di me” hanno fiori a più piccoli di colore variabile dall’azzurro al lilla al bianco.