Crea sito

17 marzo, due anniversari

Dopo una giornata di pioggia torrenziale (ben 77 mm in 24 ore) con i soliti inconvenienti, cantine allagate, strade interrotte e frane, oggi, giovedì 17 marzo, il cielo è irregolarmente nuvoloso, con squarci di azzurro e sole incerto.

Avranno usato Haarp o spruzzato scie per far cessare la pioggia dato che oggi è giorno di festa? Ma ecco il fiume, l’acqua fangosa mostra chiaramente l’intensità della pioggia.

Oggi, come detto è festa, 150° anniversario della proclamazione del regno d’Italia, molti edifici espongono il tricolore

Ma oggi è anche un altro anniversario, sempre legato alla storia dell’Italia: il 17 marzo 1848 il popolo di Venezia, al grido di Italia e San Marco, insorgeva cacciando gli austriaci, nasceva così quella Repubblica di Venezia che sarebbe stata l’ultima a cedere all’attacco dell’Austria. Sarebbe durata ben 503 giorni, sino a che, il 22 agosto 1849 avrebbe dovuto arrendersi, non tanto agli attacchi del Maresciallo Radetzky bensì alla fame e al colera. Questa era la sua bandiera.

Questo tanto per dare una risposta a coloro che sostengono che l’Italia è stata fatta senza o contro il popolo, a Venezia il popolo ha combattuto fino allo stremo.
E dato che si parla di risorgimento e di Venezia ecco “O Venezia”

Comments

  1. Margotti Street
    marzo 18th, 2011 | 12:10

    Quest’anno il Veneto è stato davvero molto provato dal maltempo e penso che a questo punto qualunque pioggia breve o prolungata, lieve o intensa, possa giustificatamente provocare allarme e preoccupazione. A questo punto rimane anche poco margine allo smaltimento delle acque perché il terreno è saturo, i corsi d’acqua al limite, le infrastrutture e le attività sono già duramente provate e quindi posso solo esprimere tutta la mia solidarietà e formulare l’augurio che presto le acque si ritirino, il sole torni ad illuminare gli splendidi luoghi che ci hai fatto conoscere attraverso le tue belle foto e la serenità, compatibilmente con le situazioni internazionali in atto, possa ritornare per tutti, almeno a livello locale.
    Mi associo al ricordo della Repubblica di Venezia e mi complimento per la scelta del brano musicale.
    Ciao.

  2. madblog
    marzo 21st, 2011 | 18:57

    In effetti i problemi, dovuti alle piogge, sono stati parecchi, In quest’ultima occasione , 15-16 aprile, le cose sono andate meglio, o piuttosto meno peggio rispetto all’occasione precedente, danni, qualche allagamento, ma nessuna vittima, ed inoltre la situazione si è risolta abbastanza rapidamente merito anche del vento che stavolta non spirava da sud e quindi non ostacolava lo scarico delle acque in mare. speriamo che, almeno per quest’anno sia finita, rimangono i danni all’agricoltura che sono rilevanti.