Crea sito

c’è qualcosa di nuovo oggi nel sole…

Anzi di antico. Io vivo altrove e sento che intorno son spuntate le viole…

In questo momento dell’anno mi viene sempre in mente questa poesia del Pascoli, studiata tanti anni fa e, come la maggior parte delle poesie pascoliane, con un fondo triste.
Ma tiriamoci su il morale, questa settimana è successo di tutto: il vento di bora ha portato prima cielo sereno, poi nuvole, giovedì mattina ha portato una nevicata e poi pioggia, infine sabato cielo mosso e domenica, beh domenica potete vederla di seguito:

Il cielo sembra proprio blu! Dato che, a quanto riferisce un noto “ricercatore” una certa dottoressa pirlingeri (o pallingeri, non ricordo bene) ha dichiarato che non esiste il cielo blu naturale, ma è ottenuto spruzzando sali di manganese, si deduce che devono essere state sperse nella notte centinaia di tonnellate di composti del manganese…Eccovi l’espressione di due personaggi cui abbiamo comunicato le scoperte della pirlingeri…


Dopo aver sentito l’opinione di questi due statuari ricercatori riprendiamo il nostro giro. Per il ciclo monumenti cittadini ecco “Pace in volo libero” di Alfiero Nena

tre colombe su un tronco di ulivo stilizzato, il tutto dono dell’artista alal sua città.
Sono circa le 10 del mattino, passaggio per piazza borsa dove c’è il mercatino delle specialità alimentari (ma non solo)

Non so voi, ma a me questa bancarella fa venire una gran voglia di fare uno spuntino, con tanti saluti alla dieta.
E come saluto, visto che si parla di cielo azzurro..

Comments

  1. Margotti Street
    marzo 7th, 2011 | 11:15

    La foto che apre il post è “la Primavera”, con il suo ritorno quasi improvviso e sempre sorprendente, anche se giustamente osservi che il Pascoli non si fa e non ci fa mai mancare una vena malinconica.
    Il cielo splendidamente azzurro e l’aumento delle ore di luce sono un buon antidoto!
    Pallingeri o pirlingeri, la sostanza non cambia, le pseudodottoresse dei complottisti sono tutte palli o pirli, come ampiamente dimostrato dalle stupidaggini che vanno sostenendo, con buona pace dei boccaloni che le prendono per buone malgrado la palese assurdità di quanto pretendono di sostenere.
    L’espressione dei due convitati di pietra è più che significativa e penso che qualunque testa dotata di comune buon senso, a sentire le affermazioni delle spostate, rimarrebbe impietrita, salvo quelli ormai vaccinati da anni di bufale addottorate.
    Il monumento non è male, davvero, e di questi tempi la Pace sembra aver proprio preso il volo. Questo mi suscita una riflessione riguardo le doti profetiche sovente attribuite agli artisti.
    Il banco delle specialità alimentari è certo una tentazione ma, per un mattiniero camminatore come te, un gustoso spuntino non può costituire un problema dietetico.
    L’unica cosa che non mi è piaciuta di questo bel post è il brano musicale: non sopporto i musicisti, cantautori, cantanti di quel periodo, tipo Dylan, Baez e appunto Donovan. So di dirla grossa ma è così: a me non sono mai piaciuti neppure i Beatles e li ho sempre considerati molto sopravvalutati.
    Alla prossima.
    Ciao.

  2. madblog
    marzo 8th, 2011 | 16:06

    Il cielo continua ad essere azzurro che di più non si può, debbono essere intenti a spargere sali di manganese a più non posso… intanto oggi è l’ultimo giorno di carnevale ma le occasioni per ridere non ci mancheranno per tutto l’anno visto che complotti e complottisti ce ne forniscono sempre di nuove.
    Per quanto riguarda il brano finale, pur essendo stato molto popolare nel periodo anni 70 è un brano popolare e quindi più antico. In ogni caso farò attenzione alla scelta dei prossimi brani.

  3. marzo 25th, 2014 | 16:28

    Free Piano

    I would like to thank you for the efforts you have put in penning this website. I really hope to view the same high-grade blog posts by you later on as well. In truth, your creative writing abilities has motivated me to get my own website now