Crea sito

Nebbie e piogge (chimiche) e tristezza

Da qualche giorno abbiamo nebbie e pioggia, il tutto naturalmente chimico, ecco la foto dei tankeroni che lo SMOM, servendosi di Haarp, mi ha impedito di inserire nel precedente post

Osservate la livrea bianca e grigia e la mancanza di sigle di identificazione.
Lunedì mattina poi, sotto una pioggerellina fastidiosa, questa immagine malinconico-ironica, non avevano ancora provveduto a rimuovere il presepe fluviale e la scritta luminosa

Ma facciamoci coraggio, ancora 3 mesi e mezzo e ci saranno le vacanze di pasqua!
Per tirarci su il morale

Comments

  1. Margotti Street
    gennaio 12th, 2011 | 23:08

    Due foto davvero belle, sia dal punto di vista estetico che per ciò che raccontano.
    L’inquadratura dei tankeroni in volo, con in primo piano la fuga dei colonnini e della ringhiera, il grigio della nebbiolina sullo sfondo e il brivido dell’acqua che scorre lenta e fredda, mi fanno pensare ai racconti di Dickens, che con le parole evoca atmosfere, come tu riesci a fare con le immagini.
    Anche il presepe fluviale e la scritta augurale sono ancora lì a testimoniare che, se l’attesa è frenetica e gioiosa e la Feste placano le ansie, una volta passate, provando a non spegnere le luci, tutti speriamo ci venga concessa una proroga.
    La Pasqua quest’anno cadrà a Primavera inoltrata, poi volerà l’Estate, si salterà l’Autunno e ricomincerà l’attesa per il prossimo Natale. Allora riaccenderemo tutte le luci che, in fondo, non avremmo mai voluto spegnere.
    Ciao.

  2. madblog
    gennaio 15th, 2011 | 16:06

    Beh, finalmente oggi, dopo una settimana prima di pioggia e poi di nebbia e nuvole basse, il cielo si è aperto e ci siamo goduti qualche ora di sole e temperatura mite. Mi sono tirato su il morale, speriamo che duri per qualche giorno (ho già fatto le mie richieste allo SMOM e al NWO…)