Crea sito

Stormy Weather

Un rapidissimo flash, sono le 16.50

Il cielo è coperto da nuvoloni haarpizzati e morgellonizzati con lampi, fulmini e tuoni; sembra si stia preparando la fine del mondo o qualcosa di simile (forse è colpa dell’esperimento del CERN di Ginevra, dato che ormai i contaballe ci hanno messo dentro anche quello…)
Un’ora dopo i nuvoloni sono passati da nord-ovest a sud-est lasciando solo qualche goccia di pioggia. Consoliamoci e per tirarci un po’ su il morale…

Comments

  1. Margotti Street
    novembre 9th, 2010 | 11:07

    Scampato pericolo dunque! Vuoi dire che i ricercatori del CERN hanno rimandato la fine del mondo a data da destinarsi? Rimangono sempre haarp e tutto il resto e, soprattutto, i contaballe, la cui produzione di scemenze è sempre “ottima e abbondante”. Soprattutto si adoperano attivamente per rintronare i gonzi (più di qualunque sonoro tuono) e abbagliare gli stessi (meglio di qualsiasi lampo)! Brainstorming!
    Raffinatissima la performance di Ella, anche se un po’ crepuscolare.
    Ciao.

  2. madblog
    novembre 13th, 2010 | 15:56

    La fine del mondo è rinviata a data da destinarsi: avrà luogo quando un massone del rito scozzese, appoggiato dallo SMOM, sottrarrà dai magazzino del CERN un contenitore pieno di stangelets e ne spargerà il contenuto attraverso le scie chimiche, assieme naturalmente al bario e all’alluminio. Sino ad allora possiamo stare tranquilli (sempre che non ci precipiti in testa un asteroide deviato dagli alieni, che a loro volta sono gestiti dai servizi segreti deviati…).
    Per il resto settimana deprimente, pioggia sino a mercoledì sera, per fortuna stavolta non troppo forte, quindi niente nuove alluvioni, cielo grigio con brevi sprazzi di azzurro, l’estate di San Martino non si è proprio fatta vedere.

  3. Margotti Street
    novembre 14th, 2010 | 12:11

    In poche righe hai riassunto l’avvincente trama di un romanzo che i soliti noti “informatori” nonché “ricercatori indipendenti” divulgherebbero come clamorose rivelazioni, a conferma di tutte le loro certezze su complotti e complicità dei poteri occulti, concludendo ovviamente con: i tempi sono maturi, il muro si sta sgretolando, qualcuno comincia a parlare (i cuggini, di solito!) e le altre ormai note frasi fatte degli strafatti.
    Ciao.