Crea sito

miliardi di dollari, fiera, pioggia, halloween

Il mio assiduo lavoro di disinformatore è stato finalmente premiato, da ieri sono anch’io miliardario in dollari!!! Eccovene la prova:

Ben 10 miliardi di dollari, e c’è anche una banconota da 5 miliardi e una da 500 milioni. E’ vero, sono dollari dello Zimbabwe e le tre banconote le ho comperate da un numismatico alla fiera di Padova pagandole in tutto 4 euro…ma volete mettere la soddisfazione di poter dire “sono multimiliardario in dollari” (omettendo “dello Zimbabwe”)?
Ieri, sabato 30, ho fatto un altro salto a Padova al Tuttinfiera, mostra mercato di un po’ di tutto: vestiario, alimentari, cose vecchie, elettronica, articoli per collezionisti e chi più ne ha più ne metta

Per i nostalgici di Happy Days questo Juke Box, ve li ricordate? un tempo si trovavano in tutti i bar, con la loro scorta di 45 giri, 50 lire una canzone, 100 lire tre canzoni, spariti assieme ai 45 giri di vinile, oggetti di nostalgia per un arredamento originale…

e delle auto a pedali cosa dire? Quand’ero piccolo, qualche mese fa, erano per pochi fortunati, oggetto d’invidia per gli altri, oggi le auto per bambini hanno il motore, solitamente elettrico, così addio anche a questa possibilità di fare un po’ di moto.

Per completare la cronaca, necessariamente stringata, di questa visita alla fiera, ecco una Ferrari…sembra vera, invece è un modello a grandezza naturale, realizzato quasi interamente in compensato con due anni di paziente lavoro. Complimenti al costruttore!
Domenica 31, mattina, piove, dato che le previsioni dicono che la pioggia aumenterà nel corso del pomeriggio e continuerà anche lunedì mattina, è meglio uscire a fare 4 passi sotto l’ombrello.

ecco l’abituale panoramica del lungofiume sotto la pioggia.

A questi bai tomi la pioggia non dà nessun fastidio: testa sotto l’ala e continuano a dormire beati.

Un altro esempio di colori d’autunno e poi

Campo S.Parisio sotto la pioggia, senza il mercato della frutta e verdura e senza nessuno che passi ha senza dubbio un aspetto malinconico.
Passando per il Calmaggiore mi cade l’occhio su qualcosa che non avevo mai notato (è proprio vero, spesso si vedono le cose un milione di volte senza accorgersene)

Questa, murata nella facciata di un palazzo, ha tutta l’aria di essere una edicola funebre romana, messa lì per chissà quali motivi al tempo della costruzione dell’edificio.
Domani è Halloween, ecco come Tonino, proprietario e gestore dell’omonima pizzeria per asporto (ottime ed abbondanti le pizze) annuncia l’evento e la creazione di una pizza adatta all’occasione

Infine, per tenervi allegri in occasione di Halloween

Comments

  1. Margotti Street
    novembre 1st, 2010 | 23:17

    Un bell’assortimento di curiosità, un nuovo multimiliardario in dollaroni che se ne fa un baffo del superenalotto (W la Zimbabwe!) e altre belle vedute di una bella città, che neppure il tempo uggioso riesce a mortificare. Riguardo la presentazione della pizza di Halloween, credo che sarebbe un’efficace cura dimagrante in quanto a me, personalmente, farebbe passare l’appetito.
    Nel video ho ritrovato scene tratte da due famosi cartoons e precisamente: dall’episodio “Una notte sul monte Calvo” che mi terrorizzò da piccolo e, per consolarmi, una sola sequenza delle avventure di Qui Quo Qua nella notte di Halloween, parte di un episodio che ricordo molto gradevole e che dovrei ancora conservare su una bobina super8.
    Il passato ritorna camuffandosi da presente; o forse non è mai passato. E’ questo il senso di Halloween?
    Ciao e grazie.

  2. Margotti Street
    novembre 1st, 2010 | 23:20

    P.S. = Si, va beh! W “lo” Zimbabwe.

  3. Margotti Street
    novembre 2nd, 2010 | 22:08

    Le notizie sulla situazione in Veneto, dopo le “pesanti irrorazioni” di acqua piovana, sono preoccupanti. Anche Treviso, tra le altre Città, pare sia stata colpita da allagamenti e disagi inerenti.
    Spero bene per te e per tutti coloro che ti stanno a cuore, mentre mi auguro vivamente che in Città non si siano verificati danneggiamenti ai beni architettonici ed artistici
    Comunica notizie appena puoi.
    Grazie e a presto.

  4. madblog
    novembre 3rd, 2010 | 18:04

    Ti ringrazio per la preoccupazione, fortunatamente Treviso città e gli immediati dintorni non hanno subito danni seri, qualche pezzo di terreno più basso lungo il fiume finito sott’acqua, qualche intervento dei pompieri per cantine allagate. Questo grazie al fatto che il Sile e i suoi affluenti sono dei pacifici fiumi di risorgiva, non raccolgono l’acqua da un vasto bacino, inoltre la conformazione del Sile, con veri rami “morti” e vari slarghi che costituiscono veri e propri piccoli laghi, permette di assorbire piogge anche intense senza superare gli argini.
    I danni seri sono stati più a est nelle zone vicine al Piave e al Livenza, città come Oderzo e Motta di Livenza sono finite in buona parte sott’acqua e i danni, non ancora quantificati, sono ingenti, fortunatamente non ci sono state vittime umane.
    Sono andato, tramite anonimizzatore, a dare un’occhiata ad un noto blog, si quello… i fratelli marciatori e i loro sodali se la stanno prendendo con le autorità regionali “complici” dei militari nell’aver provocato il disastro. Dato che la regione e buona parte dei comuni colpiti sono amministrati dalla Lega ho una mezza idea di fare una copia dei testi e di spedirli ai Bossi Boys, chissà che non facciano qualche bel servizio giornalistico e radiofonico (hanno sia un quotidiano che una radio…) sulle scemenze sciochimiste.
    Per ora ti saluto, spero di poter fare un giro per fotografare la situazione domani pomeriggio, non dovrebbe piovere ma è prevista nebbia.

  5. Margotti Street
    novembre 4th, 2010 | 10:49

    Grazie del tuo resoconto che, almeno per quanto riguarda Treviso, mi tranquillizza. Certo la situazione nelle altre zone appare davvero preoccupante.
    Spero che la tua idea, da “mezza” si trasformi in “intera” e venga realizzata: ritengo sia corretto aprire ai Bossi Boys una finestra sul mondo sciachimista e ancor più interessante assistere alle loro reazioni.
    In attesa del tuo prossimo post, un caro saluto.

  6. madblog
    novembre 4th, 2010 | 17:21

    Beh, ho fatto vedere ad un conoscente, consigliere comunale della lega, il blog dei marciano. E’ rimasto stupito dal livello di stupidità raggiunto e mi ha chiesto informazioni sullo sciachimismo e su chi sono i due fratelli, chissà che non ne venga fuori qualcosa.

  7. Margotti Street
    novembre 5th, 2010 | 11:33

    “chissà che non ne venga fuori qualcosa.”

    Speriamo almeno in un sonoro ed incisivo Straker Puppa!