Crea sito

Sabato, domenica, nuvole, tankeroni affreschi

Sabato 9 ottobre, siamo prossimi al tramonto, ecco delle nubi evidentemente harpizzate

ed eccone altre

Magari qualche disinformatore prezzolato potrebbe sostenere che si tratta di cirri, anche perchè la temperatura è molto calata, non credetegli si tratta senza dubbio di nuvole tossiche generate da scie chimiche! Ecco la prova inconfutabile:

Uno stormo di tankeroni che rientrano alla base dopo una giornata passata ad avvelenare l’umanità!
E passiamo alla domenica mattina, ecco una rissa tra stanziali ed immigrati stagionali per assicurarsi qualche pezzetto di biscotto

La foto è un po’ mossa, ma i rissaioli non pensavano certo di mettersi in posa!
E passiamo a vedere qualche affresco, di seguito tre putti in diverse posizioni con verdura varia come complemento:



E dopo i putti passiamo a qualcosa di serio: una coppia di cavalieri con scudo e con lancia (almeno sembra) lanciati verso non si sa quale impresa

Anche per oggi la passeggiata volge al termine, un fiore per le gentili signore/ine che avessero la ventura di capitare su questo blog

e una chicca cinematografica: da uno dei film più folli mai girati, James Bond 007, Casinò Royal, del 1967, tre mostri sacri del cinema: Orson Welles, Peter Sellers e Ursula Andress. Buon divertimento

Alla prossima.

Comments

  1. Margotti Street
    ottobre 11th, 2010 | 11:07

    Ma quanto sono intriganti quegli affreschi!
    Putti acrobati, uno contorsionista addirittura e i due cavalieri che, a prima vista ricordano il sigillo dei Templari, con la non trascurabile differenza però che i confratelli montano lo stesso cavallo, ragione per la quale, tra le altre accuse delle quali dovettero rispondere spuntò anche l’omosessualità.
    Io ho osservato la foto e direi che potrebbe trattarsi piuttosto di un cavaliere e di una dama, forse in fuga d’amore…
    Peccato che i numerosi affreschi non siano ancora adeguatamente studiati ed interpretati, perchè sono parlanti, ma in un linguaggio un po’ ermetico, materia per studiosi appassionati ed attenti.
    Ho la sensazione che tutta la Città sia come un codice solo in parte decifrato, un libro letto ma forse non compreso appieno, suscettibile di riservare ancora affascinanti scoperte.
    I tuoi reportage forniscono degli spunti importanti: una specie di antologia che invoglia all’approfondimento delle tematiche proposte.
    Questo non riguarda il cielo, le nuvole, i tankeroni, ovviamente! In quel campo abbiamo il fior fiore dei ricercatori indipendenti (dal cervello!)che hanno già scoperto tutto! Eh già!
    Ciao e grazie.

  2. madblog
    ottobre 16th, 2010 | 13:50

    Ti dirò, l’argomento affreschi mi sta veramente appassionando, anche perchè i lavori di restauro ne fanno scoprire ogni giorno di nuovi. Sto quasi quasi pensando di creare un sito sull’argomento, solo che, per ora almeno, il tempo è poco e le cose da fare sono tante, magari in un prossimo futuro.
    Ciao