Crea sito

Arpe ed altri strumenti

Incoraggiato dalla cara ragazza (“cosa aspetti a mettere a posto quello studio, sembra un porcile”, va bene ha ragione…), mi sono deciso a provare a mettere un po’ d’ordine tra i libri che debordano da tutte le parti, naturalmente non ho finito perchè, come al solito, mi è capitato tra le mani un libro che ha rivolto la mia attenzione ad altro.

Il World Radio TV Handbook, pubblicazione annuale che costituisce la bibbia dell’appassionato di radioascolto, con frequenze, potenze, orari di trasmissione delle stazioni radio di tutto il mondo (questa copia è di qualche anno fa, quando avevo più tempo e mi potevo occupare anche di questo). Quelli che mi hanno indotto ad aprire il libro e dare un’occhiata sono i discorsi su HAARP. Tra la molta confusione che si trova nei siti complottisti sembra di capire che, secondo i complottisti appunto, Haarp ha una potenza inaudita e mai vista, dovrebbe operare in ELF, no in microonde, no nella gamma ELF delle microonde (qualsiasi cosa questo possa significare). Allora vediamo un po’ HAARP opera con 3600 kW se a piena potenza, guardate un po’ questa:

Stazione in onde lunghe o LF di Allouis, centro della Francia, 2000 kW, se non sono 3600 siamo comunque dello stesso ordine (se vi interessano maggiori notizie http://en.wikipedia.org/wiki/Allouis_longwave_transmitter
potete leggere la storia e vedere anche la foto della stazione trasmittente completa delle due antenne di 350 m).
Cosa dice il signor studioso di Haarp e dei suoi tremendi effetti? Che è un caso, vediamone un altro:

Algeria, qui i trasmettitori il onde lunghe sono 3, per la potenza complessiva di 3500 kW, e vi faccio grazia dei trasmettitori in onde medie da 600 kW ciascuno riportati nella stessa pagina.
Ma per farla breve, ecco un elenco aggiornato dei trasmettitori LF operanti nel mondo:

http://www.mediumwaveradio.com/longwave.php

Ho limitato la ricerca a questi trasmettitori perchè operano sulla banda 153 – 279 kHz, la più vicina alle bande ELF e ULF di cui qualcuno tanto blatera. Da osservare 2 cose: le stazioni di grande potenza sono numerose: una da 2500 kW, 7 da 2000 kW e non ho contato quelle da 1500 e 1000 kW; trattandosi di stazioni broadcasting queste trasmettono per la maggior parte della giornata, in qualche caso 24 ore su 24. Complessivamente irradiano una potenza che rende HAARP una cosa ridicola, ma a quanto sembra nessun “giornalista investigativo” o ricercatore indipendente se ne è mai accorto (se qualcuno se ne accorge in seguito a queste righe che ho scribacchiato si ricordi che voglio i diritti d’autore!)
Per intanto riprendo la sistemazione dello studio, buona caccia ad HAARP

Comments

  1. Margotti Street
    agosto 25th, 2010 | 09:52

    Facile previsione: quando avrai completato il riordino dello studio, non avrai più nulla sotto controllo e perderai giorni a cercare quello che il disordine ti metteva a portata di mano.
    Firmato: il disordinato felice.
    Ciao e buon lavoro.

  2. madblog
    agosto 25th, 2010 | 16:06

    In effetti questo è il motivo per cui ho proibito alla “ragazza” di mettere ordine tra le mie scartoffie, se a sistemarle ci penso io riesco a conservare le basi essenziali di quel “disordine creativo” grazie al quale riesco a trovare le cose, se il tutto viene messo in ordine, e peggio di tutto da un altro, ci metto veramente mesi per ritrovare le cose!!!!
    Ciao

  3. luglio 11th, 2014 | 23:42

    Henry Hoover

    madscientist » Arpe ed altri strumenti

  4. settembre 25th, 2014 | 09:53

    winkworth spain

    madscientist » Arpe ed altri strumenti