Crea sito

28 aprile, cielo, natura, scie e templari…


Ore 6.30, verso est, il sole non è ancora sorto, in cielo qualche nuvola residuo della pioggia notturna.

La signora cigno, l’abbiamo conosciuta qualche giorno fa, continua a covare sotto lo sguardo vigile del marito.

Anche la signora folaga si è messa a covare…

Ci siamo spostati di una ventina di km verso est, sono le 14.30, nel cielo azzurro qualche nuvoletta e una scia…

eccoci alla chiesa templare di Tempio di Ormelle.

Nel cielo un’altra scia! Aiuto, presto ci troveremo sotto un cielo bianco lattiginoso da cui cadranno morgelloni e altre schifezze!!!!

Invece niente, questo è il panorama verso nord

e questo quello verso sud, cielo azzurro, niente nuvole, niente morgelloni…Oh ma dimenticavo, siamo sul suolo di una “mason” templare! E si sa che i templari sono coinvolti in tutte le congiure, quindi le loro terre sono immuni!!!

Consiglio per chi ha tanta paura delel scie ecc.:”Trasferitevi in una ex mason templare”
A risentirci

Comments

  1. aprile 29th, 2010 | 15:09

    Grazie per le belle foto!

    p.s. “maison” no mason

    :)

    Wasp

  2. madblog
    aprile 30th, 2010 | 16:39

    Mi dispiace contraddirti, ma, almeno in questo caso, si dice proprio mason e non maison, così almeno risulta dai documenti risalenti all’epoca della Serenissima, probabilmente è una venetizzazione della parola francese…
    Comunque su questa chiesetta c’è, in tema di complotti e congiure un bel po’ da raccontare: fondata dai templari, allo scioglimento dell’ordine è passata ai cavalieri di Malta (lo SMOM!!), con la venuta di Napoleone (gli illuminati, i massoni!!!) tutto fu venduto ad un privato che poi vendette la proprietà al vescovo di Vittorio Veneto, così ci mettiamo di mezzo anche il Vaticano, cercherò se riesco a metterci dentro anche la Cia, il Ci.Cap. so già come…
    Appena posso sistemerò il resto delle foto con relativo commento.