Crea sito

Marzo è arrivato

“A marzo ogni matto va descalzo” dice un proverbio che ricorda come questo mese sia particolarmente capriccioso. Beh, marzo è arrivato, per prudenza tengo ancora coperte ed abiti pesanti a portata di mano.
Veniamo alla cronaca della prima settimana.
dommat1
Domenica mattina: la città è transennata.
dommat2
Fervono i preparativi per la “Treviso Marathon” che partirà tra un paio di orette.
dommat3
Per chi non ha voglia di correre o per i corridori che hanno bisogno di fare uno spuntino…
Nel pomeriggio, mentre la maratona volge al termine, c’è anche una mostra di auto d’epoca
auto1
auto2
Un bolide a tre ruote.
auto3
auto4
Una monumentale Bentley.
marathon
La maggior parte dei partecipanti è ormai arrivata, ha ricevuto la medaglia ricordo, si è rivestita e sta tornando a casa, ma ci sono ancora dei ritardatari.
marathon2
Il palco della premiazione
marathon3
Questi tue stanno procedendo ad andatura ridotta verso il traguardo, del resto l’importante è partecipare.
luned
Lunedì il cielo, che era stato grigio tutta la domenica, si decide a far cadere un po’ di pioggia, sottile e rada, alla fine saranno solo 3-4 mm, fastidiosa però.
Martedì e mercoledì giornate di cielo generalmente coperto. Nella notte tra mercoledì e giovedì comincia a farsi sentire il vento da nord-est, a raffiche anche forti (per fortuna non tanto da causare danni come in altre parti d’Italia).
giovmat
Ed ecco giovedì mattina: cielo azzurro percorso da nuvole su due livelli. cirri in quota e cumuli più in basso, continua a tirare vento a raffiche.
irid1
Una terribile nube iridescente, sicuramente carica di metalli pesanti (ed elettroconduttivi). Un disinformatore direbbe che la luce del sole passando attraverso il cirro, formato da aghetti di ghiaccio viene scomposta nei suoi colori costituenti. Notare che l’iridescenza non è visibile se non si portano occhiali a lenti polarizzate (le lenti dell’obbiettivo della fotocamera sono polarizzate)
viole
Intanto le prime violette provano a fiorire.
monti
Venerdì mattina: il vento che ha soffiato il giorno prima ha pulito l’aria: il cielo è di un bel blu e si possono vedere senza difficoltà le montagne.
venmat
Ecco il cielo azzurro con nuvolette (artificiali!!!! direbbe indipezzent meteo) di passaggio.
ventram
Ecco il tramonto
ventram2
Nuvole rosa per effetto di…quale metallo da un colore rosa?
sabpom
Uno sguardo al cielo di sabato: azzurro e senza nuvole. I felini continuano a latitare per cui devo ricorrere alla mia collezione di foto:
micetti
Dato che marzo deriva da Marte, dio della guerra, chiudo con un brano militaresco.

Comments are closed.