Crea sito

Settimana grigia

Quest’ultima settimana di novembre è stata decisamente autunnale come potrete vedere di seguito.
lunmat
Lunedì era anche cominciato bene, freddo ma soleggiato con nuvole leggere.
lunpom
La cosa è continuata anche nel pomeriggio.
micio
C’è chi approfitta per godersi il sole, forse presago che non durerà molto.
iridescenza
Martedì mattina è nuvoloso, ecco una terribile iridescenza, senza dubbio causata da metalli igroscopici elettroconduttivi e chi più ne ha più ne metta (ma se stanno spargendo metalli igroscopici com’è che c’è tanta umidità?)
martmat
Sempre martedì, qualche ora più tardi, nuvoloni oscurano il cielo, non pioverà alla fin fine. Mercoledì in tutt’altre faccende affacendato, niente foto, comunque il cielo è come quello di giovedì.
giovmat
Ecco il giovedì mattina, cielo grigio
venmat
Venerdì amttina: cielo grigio, a tratti una pioggia molto leggera.
micio2
Il brutto tempo non impedisce a questa belva, pantera nera, di andare in giro per i fatti suoi.
venpom
Venerdì pomeriggio, continua la situazione di venerdì mattina.
giostra
Il tempo poco invitante non blocca i preparativi per le feste, in Piazza dei Signori è arrivata la giostra.
sabmat
Sabato mattina, si fa vedere un po’ di sole.
sabmat2
La mia consueta passeggiata sotto gli ippocastani, ormai senza foglie, purtroppo nel pomeriggio il sole scomparirà e tornerà il cielo grigio.
dommat
Ecco la mattina di domenica.
mercatino
Intanto è partito il mercatino prenatalizio, ci sono bancarelle dedicate ad ogni arte…
bancarella
Beh, anche questa è un’arte!
E visto che domani comincia dicembre ecco un brano in tema.

Comments

  1. Margotti Street
    dicembre 13th, 2014 | 12:29

    E’ arrivata la giostra e allora… Natale è alle porte!
    Fa bene al cuore, in tanta tristezza generale, per crisi economica, depressioni e feste in economia, vedere qualche luce e la forza di coloro che, malgrado tutto (maltempo compreso!) allestiscono mercatini e promuovono iniziative per rendere un po’ più festosa una atmosfera in tono minore. Appena spunta un po’ di sole però, che belli i colori dell’autunno e poi dell’inverno: la tua passeggiata sul tappeto delle foglie tra gli ippocastani ormai spogli deve essere stata davvero bella: ti ammiro, perché non sono molte le persone che riescono ancora ad apprezzare una cosa come questa, che non costa niente e vale molto! Mi hai incuriosito con la storia dei robot: anche se non saranno simili a belle fanciulle, andranno bene ugualmente, perché ci mostreranno le tue abilità nel campo dell’elettronica e poi, sai, se invece di una bella fanciulla venisse fuori qualcosa di simile a Frankenstein… non sarebbe proprio una bella sorpresa. Dalle tue foto continuo a pensare che a Treviso e dintorni ci devono essere proprio tanti gatti e tu, a quanto pare, non te ne perdi uno! In un post precedente ricordo di aver visto una delle cose più belle (a da noi più “care”!) nel campo ortofrutticolo: il radicchio rosso. E’ davvero una prelibatezza e, dalla tua foto, è più bello di un mazzo di rose, e non ha nemmeno le spine! Davvero un prodotto eccezionale. Ci sarà e ci sarà stata anche tanta pioggia, ma quel territorio rimane pur sempre un ambiente bellissimo e, quello che mi entusiasma sempre, vitalissimo di iniziative e attività di ogni genere. Sono contento di sapere che c’è una persona come te che lo vive appieno e lo apprezza nei suoi vari aspetti e ci fa partecipi di tutto questo ben di Dio.
    Grazie ancora e ci sentiamo per gli auguri. Ciao.

  2. madblog
    dicembre 14th, 2014 | 12:32

    E’ arrivato il freddo!!! La settimana passata, per tra notti, siamo scesi sotto lo zero, fino a sabato poi ci sono state delle belle giornate, fredde ma asciutte.Ieri invece uno schifo, stranamente ho sentito più freddo che gli altri giorni anche s eil termometro diceva il contrario, beh ne ho approfittato per realizzare un altro aggegio elettronico, inutile ma mi diverto e poi questo ed altri ordigni come la farfalla robot mi servono per un’attività che sto svolgendo a titolo gratuito, sto, in collaborazione con un istituto tecnico, insegnando agli alunni di una scuola media come costruire semplii apparecchi: la radio a diodo, il nervosimetro…ed or ail robot farfalla e il lampeggiatore. Insomma anche s esono in pensione passo il tempo.