Crea sito

E’ passata la Befana


E si è portata via tutte le feste!
cieloven
Venerdì mattina: cielo nuvoloso ma si vedono ancora le montagne in lontananza.
gabbiano
Uno spettacolo, poco piacevole, da far vedere a chi crede che in natura sia tutto allegro e felice; un gabbiano reale ha ucciso un piccione e ora se lo sta mangiando.
befana
Bancarelle che vendono calze e pupazzi della simpatica vecchietta (dato l’abbigliamento e l’abitudine di volare a cavallo di una scopa mi sa che la Befana è una strega riciclata)
modellismo
La 9^ mostra del modellismo alla camera di commercio, nella foto un dirigibile tedesco, di seguito un filmato con vari aspetti della mostra.

Sabato e domenica, come previsto dal meteo, non quello indipezzente, piove praticamente in continuazione, da stare in casa all’asciutto, quindi niente foto.
albabef
L’alba del 6 gennaio, la Befana ci ha portato in regalo una bella giornata.
cielobef
Bisogna approfittarne per prendere un po’ di sole, tanto più che ci sono un paio di mostre da visitare.
presepelmet
Nel chiostro di S.Maria Maggiore la mostra dei presepi, singolare quello sopra in cui la grotta è sostituita da un elmetto tedesco…
Ma anche qui vi propongo il filmato

Alla loggia dei cavalieri invece
ford
Questa Ford d’epoca annuncia la mostra “I mezzi di locomozione della nostra infanzia”, tricicli, automobili a pedali e carrozzine per bambini.

Passato il giorno della Befana passato anche il bel tempo, ecco la mattina di martedì
fog
Un nebbione da tagliare col coltello che durerà tutto il giorno, effetto, naturalmente, della geoingegneria clandestina perché altrimenti quando mai si è vista nebbia da queste parti? (risposta: sempre da che mi ricordo).
mercol
Mercoledì mattina va un po’ meglio, ma non molto.
squalo
Questa immagine, piuttosto inquietante, ci ricorda che sono cominciati i saldi invernali.
micio
A lui dei saldi non importa niente, ha una pelliccia perfettamente naturale.
Vi saluto e vi annuncio per il prossimo post, salvo imprevisti, uno straordinario servizio giornalistico…su, beh, vedrete!
E dato che c’è nebbia:

Comments

  1. Margotti Street
    gennaio 9th, 2014 | 12:53

    Ma che spettacolo di post! Grazie a te abbiamo visitato le mostre che a Treviso il dinamismo e lo spiccato spirito di iniziativa dei suoi abitanti, animano la Città tutto l’anno, ma soprattutto durante le Festività che, anche se la Befana se le è portate via, sono sicuro che non mancheranno per tutto il resto dell’anno. E’ tutto un fare, animare, partecipare e regalare gioia e condivisione con tutti e fra tutti.
    E’ uno spirito veramente particolare in un mondo così arido e chiuso, per certi versi, soprattutto in determinate zone del nostro Paese, dove ognuno è geloso delle proprie cose e raramente e solo a qualcuno è disposto a mostrarle, convinto di concedere un privilegio e privandosi così del piacere di aprirsi al resto del mondo. Peggio per loro.
    L’immagine del gabbiano che divora il piccione non mi sorprende, perché questi volatili, grazie alla qualifica di “protetti”, e alle discariche da dove attingono cibo sporco a volontà, si sono moltiplicati a dismisura, divenendo nel contempo molto aggressivi e, se i piccioni sono le loro prede preferite, non disdegnano anche altre piccole prede. La cronaca ogni tanto riporta qualche episodio sconcertante di aggressione a cani di piccola taglia che passeggiano con i padroni, nonché di nidificazione su tetti e terrazze che vengono resi inutilizzabili per gli attacchi di esemplari grandi come aquile che intervengono sulle persone in difesa della loro nidiata.
    “La nebbia agli irti colli piovigginando sale…” ma non era ancora chimica, perché certi indipezzenti ancora non ammorbavano la società e, se forse qualcuno già ci avesse provato, c’erano ancora i manicomi pronti ad accoglierli. I saldi da squalo sono invitanti ed il gatto sbracato è simpaticissimo.
    Meno attraente il video musicale perché la cantante ricorda molto Carla Bruni che, tanto per cambiare, si è vista annullare la tourneé in Canada, per mancanza di pubblico. Annullata per nullità!
    Ciao e grazie per il tuo impegno di attivissimo reporter.

  2. gennaio 10th, 2014 | 10:27

    Non commento, ma seguo. In mega ritardo Buon Anno Nuovo!

  3. madblog
    gennaio 12th, 2014 | 14:52

    Grazie per gli auguri, spero che i miei post ti divertano.

  4. madblog
    gennaio 12th, 2014 | 14:58

    Oggi, domenica 12 gennaio, la nebbia si fa vedere alla grande, sembrava, verso le dieci, che si stesse schiarendo invece ora diventa sempre più fitta, saranno le scie chimiche…ma a quanto ricordo ci sono stati anche trenta-quaranta anni fa, periodi di giorni e giorni di 2caligo” fitto, peggio di tutto quando la nebbia è associata a temperature molto basse così invece di esserci goccioline d’acqua ci sono in sospensione cristalli di ghiaccio che poi si posano su tutto con due effetti: danno al paesaggio un aspetto fiabesco e causano un sacco di incidenti stradali.
    I gabbiani reali fino a qualche anno fa non si vedevano da queste parti, in inverno c’erano numerosi gabbiani comuni che però sono più piccoli e meno aggressivi (anche perché sono molto più piccoli): ora che sono specie protetta i gabbiani reali stanno aumentando di numero e non esitano ad aggredire uccelli più piccoli come piccioni e piccoli delle anatra, andrà a finire che diventeranno un flagello.

  5. marzo 10th, 2014 | 11:32

    .

    спасибо.

  6. ottobre 1st, 2014 | 03:47

    Shame on me, in my 26 i don’t know anythink about this :-(