Crea sito

E’ arrivata la bufera!!!


Apro con questo brano del grande “piccoletto”, adatto alle condizioni meteo, anche se in realtà c’è poco da ridere…piogge torrenziali, allagamenti e frane in buona parte della penisola, alla faccia di indipezzent-meteo e dei suoi metalli igroscopici ed elettroconduttivi che dovrebbero rendere l’aria secca ed elettroconduttiva!
Passiamo un po’ in rassegna i fatti di questi giorni.
sfera
Mercoledì sera, la sfera del mondo illuminata per le feste.
cielogiov
Il cielo di giovedì mattina, si stanno addensando nubi, infatti un po’ più tardi…
nubigiov
il sole è nascosto.
albaven
Ecco l’alba di venerdì, cielo sempre nuvoloso
statua
Scuola di modellaggio, realizzazione di uno degli allievi, o, più probabilmente, di uno dei maestri.
sabato
Sabato mattina: è tornata la nebbia e, come se non bastasse, piove a tratti
domenica
La nebbia ci accompagna domenica e lunedì
lunedì
Lunedì pomeriggio, nonostante la nebbia, un salto a Vicenza.
vicenza
Piazza Palladio, con la basilica ed il mercatino natalizio.
mberico
Il santuario di Monte Berico nella nebbia
pigafetta
Dato che dopodomani è Natale qualcuno ha pensato bene di mettere un acconcio copricapo in testa ad Antonio Pigafetta (per chi non lo sapesse Pigafetta fu uno dei 18 che tornarono in patria dalla spedizione di Magellano, la prima circumnavigazione del globo: Certo Vicenza è un luogo che sembra poco adatto per dare i natali ad un navigatore)
martedì
Giorno della vigilia. il consueto mercato con l’onnipresente nebbia.
Giorno di Natale, la mattina piove debolmente, ne approfitto per fare la mia consueta passeggiata prima del pranzo con i parenti
chiostro
Ecco il chiostro del convento dei francescani dove, come ogni anno, viene allestito il presepe.
presepio1
Quest’anno l’ambientazione è in una fattoria
presepio2
Il Bambinello invece che in una grotta o in una stalla nasce sotto una tenda.
L’attesa bufera si scatenerà nel pomeriggio, pioggia scrosciante che continuerà tutta la notte e buona parte della mattina del giorno del protomartire.
bufera
La situazione da satellite alle 6.29 GMT del 26 dicembre, ora speriamo che le cose migliorino.
Un saluto ed un augurio da sua maestà felina.

Comments

  1. Margotti Street
    dicembre 28th, 2013 | 12:03

    Grazie per gli auguri che adesso è opportuno fare, da parte mia, per il Nuovo Anno che spero, per te e per tutti, il più sereno possibile, anche se c’è chi si adopera, incollato agli scranni governativi, per rendere la cosa assai poco probabile e, comunque, difficile. Dopo questo o.t. torniamo al tuo post che illustra ampiamente ed efficacemente le avverse condizioni meteo che hanno caratterizzato il Natale trascorso. In una situazione del genere hai “osato” anche andare a Vicenza, invece di chiuderti in casa, come avrei fatto io e, credo la maggior parte dei pigri come me. Peccato, che questo maltempo abbia un po’ mortificato tutte le belle iniziative artistiche e commerciali che si svolgono lì da voi. Apprezzo anche il fatto che tu fornisca delle notizie storiche e descrittive inerenti i luoghi, i monumenti o i personaggi da te visitati e fotografati: se non lo sei stato, avresti potuto essere un ottimo insegnante! Ce ne sono davvero così pochi…
    Quello del terrazzino non lo prendo nemmeno in considerazione come facente parte della categoria, anche se la busta paga arriverà certo regolarmente: braccia rubate all’agricoltura! Ma anche lì avrebbe saputo fare grandi danni.
    Bellissimo e divertente il video della splendida gatta bianca (certamente la tua!) alle prese con il suo regalo di Natale, che direi molto gradito.
    Ciao, grazie del bel post e ancora BUON ANNO NUOVO!

  2. madblog
    gennaio 2nd, 2014 | 18:05

    Grazie per i commenti.
    La micia ha molto apprezzato il fatto di essere stata definita “magnifica”, certo se perdesse l’abitudine di svegliarmi tutte le mattine prima delle sette…e il fatto è che sveglia solo me!!!