Crea sito

Brrrrr…..


Ci siamo lasciati in attesa del freddo preannunciato dai meteorologi (quelli veri, non quelli indipezzenti…) ed il freddo è puntualmente arrivato.
lunalba
Ecco l’alba di lunedì con nuvolette rosa e temperatura a -2
cielolun
Ed ecco il cielo, azzurro e senza scie.
ocaguardia
Il monumento ai paracadutisti con l’oca che si è autonominata guardiana, passa lì vicino la maggior parte del suo tempo ed attacca con starnazzi e minacciando beccate chi prova ad avvicinarsi. Sarà una discendente delle oche capitoline.
martauto
Martedì mattina la temperatura è scesa a -4, quest’auto è ricoperta da fiori di ghiaccio
martghiaccio
e ghiacciata è anche questa pozzanghera. Ma ecco una cosa tremenda
scia
Una terribile scia, sicuramente chimica, non può essere semplice condensa del vapore formatosi dalla combustione del metano, le scie di condensa si formano solo sopra gli 8000 metri, con temperature di -40 e umidità superiore al 70%!!! (così parlò un noto ricercatore indipezzente)
monti
Le montagne, cariche di neve, si vedono benissimo dato che l’aria è pulita dal vento.
ice
ice2
In alcuni punti si sono formati cristalli di ghiaccio veramente decorativi. ah, non dimentichiamo uno sguardo al cielo
cielomart
Sembrerebbe azzurro. Nel pomeriggio
calibano
Un inquietante incontro, questo personaggio sarà stato ridotto così dall’alluminio e dal bario delle scie chimiche?
Si tratta di Calibano, personaggio della “tempesta” del buon William. Ecco il colpevole delle sue condizioni
ariel
Ariel!!! Uno spirito dell’aria, quindi coinvolto con lo spargimento di scie chimiche e con la “geoingegneria clandestina”
cielomerc
Mercoledì cielo nuvoloso, temperatura minima salita a 0 gradi.
cielogiov
Giovedì cielo di nuovo azzurro e temperatura in discesa -1
scia2
I militari stanno spargendo scie a bassissima quota, questa deve essere a non più di 30 cm!!
cane
Ecco, questo deve essere uno dei militari che portano avanti progetti di genocidio con le scie chimiche, che è un militare si capisce dal capottino mimetico.
tirol
Ignari ed incuranti della minaccia che li sovrasta in piazza Borsa stanno allestendo il mercatino dei prodotti tirolesi.
brinaven
Venerdì mattina la temperatura è scesa a -3 ed ecco i prati coperti di brina.
cieloven
In compenso il cielo è sempre blu, avranno sparso mellemila tonnellate di manganese.
pioggia
Per concludere la settimana sabato mattina, vien giù una pioggerella non forte ma fastidiosa, per fortuna nel pomeriggio le cose andranno meglio.
Ora restiamo in attesa della nuova ondata di freddo prevista per l’8 dicembre, intanto speriamo di poterci godere ancora qualche giornata di sole.
micio
Come dice il proverbio “gatta ci cova”.
Visto che ormai è cominciato l’inverno questa mi sembra una canzone adatta

Comments

  1. Margotti Street
    dicembre 7th, 2013 | 12:38

    Il bello, o brutto, della faccenda, è che ho guardato il tuo post da qualche giorno ormai ed ero convinto di averlo commentato! Adesso lo riguardo e mi rendo conto che i commenti li ho fatti solo mentalmente: mi devo preoccupare? Sarà l’età che avanza, il rimbambimento prossimo venturo o forse, speriamo, le tante cose alle quali devo pensare ogni giorno. Comunque non è mai troppo tardi ed eccomi a complimentarmi, come sempre meriti, per la varietà e singolarità delle immagini e l’arguzia delle didascalie.
    Scie chimiche che escono dalle finestre: terribili! Oche guardiane del monumento ai Paracadutisti: davvero insolito! Gatte che covano e cani mimetici… un teatro cittadino all’aperto e, se ci mettiamo anche l’attore vero che si esibisce nella “Tempesta” di Shakespeare, siamo al top.
    Bellissimo il prato coperto di brina e l’alba invernale della prima foto. Il mercatino non poteva mancare, specie sotto Natale… e spero che ai tirolesi le cose vadano meglio che ad altri, perché tira un’aria di bario, cromo, alluminio e derivati che, sarà tossica, ma soprattutto porta una micragna che svuota i portafogli.
    Sarà bene dare un’occhiata al famoso libro così ben pubblicizzato dal disinformatore “tigre della malora”, per sapere se tra le “Apocalissi Aliene” di un noto (alla postale) professore e studioso della materia, c’è anche la suddetta possibilità.
    Ciao e a presto.

  2. madblog
    dicembre 7th, 2013 | 14:49

    Ti ringrazio per il commento, quanto alla distrazione…non ne parlare a me che sono distrattissimo, almeno per certe cose, per evitare inconvenienti dovuti alla distrazione ho preso alcune abitudini tipo correre a pagare bollette e simili subito, altrimenti me ne dimentico, e mi sono messo una lavagnetta nella mia stanza-studio per scriverci le cose da fare.
    Qui intanto c’è stata una settimana di sole anche se fredda, le iniziative per Natale aumentano di giorno in giorno, c’è solo da sperare che non arrivi una qualche bufera per rovinare tutto.
    Con il freddo il gatto di casa ha preso l’abitudine di infilarsi quatto quatto sotto il piumino del letto, fortuna che se le sta tranquillo a fare le fusa e anzi è un eccellente scaldapiedi!