Crea sito

Scie, cielo, parà…


Nel frattempo viviamo sotto cieli da incubo quasi sempre bianchi non a causa delle nuvole, ma delle scie bianche degli aerei, attuazione evidente dei folli piani della geoingegneria (se non peggio). Oggi quando le nuvole si sono diradate il cielo è rimasto bianco, solcato da spessi strati di striature che hanno “tappato il buco” che man mano si andava formando tra nuvola e nuvola rubandoci ancora un volta il sole, come del resto nei giorni precedenti
Così parlò un noto “fisico” detto: “il pennuto”, “il cannaiolo” o anche “il fisico bestiale”. E infatti
scia
ecco una terribile scia rilasciata da un aereo che vola sicuramente a meno di 2000 metri, ed ecco il cielo di questi giorni
cielo1
cielo2
cielo3
cielo4
e non basta!!! Ecco la prova delle prove
tankerone
Un tankerone a quota 0 metri!!! Esibito sfacciatamente in una piazza!!! Osservate bene questo terribile strumento di morte e distruzione!!!
tankerone2
Per le persone normali…l’apparecchio è una copia perfetta di quello usato da Bleriot per la prima trasvolata della Manica. Costruito da un appassionato di storia dell’aviazione ha un motore da 90CV che gli permette di volare ad una velocità di crociera di 50 km/h, massima di 85 km/h, quota massima 1100 m (insomma adatto per volare sotto i cumuli…)
Ma passiamo ad altro: domenica 22 raduno dei Paracadutisti d’Italia
para
Ecco la concentrazione lungo le mura, per chi è interessato a seguire le varie fasi dell’evento metto questo filmato ralizzato da un mio concittadino

comprende anche il lancio di paracadutisti con atterraggio nel luogo di raduno. Si vede anche qualche scia…
Intanto procede il Treviso Comic Book Festival, le decorazioni delle vetrine sono aumentate, anzi, non potendo metterle tutte qui, penso che preparerò un filmato per youtube, per intanto vi propino queste:
paperone
Un ottico ha fatto mettere in vetrina un Paperone fotografo..
tex
Un altro ottico con Tex che consiglia: “Meglio fare un controllo della vista prima di sparare” (e chi può dargli torto?)
corto
Corto Maltese sponsorizza un negozio di abbigliamento sportivo
dylan
Dylan Dog campeggia sulla vetrina di una trattoria (detto tra noi, vista l’aria perennemente deperita del nostro eroe, un bel piatto di spaghetti e qualche bicchiere di quello buono non possono fargli che bene…)
hulk
Hulk infine fa pubblicità ad una libreria.
fiore
Un fiore
micio
Una micia dall’aria imbronciata e, per salutarci, visto che si è parlato del raduno dei paracadutisti:

Comments

  1. Margotti Street
    settembre 30th, 2013 | 11:11

    Ma non state mai fermi, da quelle parti! Ogni post una sorpresa, una iniziativa e cose veramente originali! Interessante ed apprezzabile il lavoro di ricostruzione dell’aereo storico funzionante, proprio bravo l’appassionato della storia dell’aviazione che lo ha realizzato; se lo conosci fagli i miei complimenti! Le vetrine decorate sono una galleria d’arte: meritano veramente un filmato e spero che tu lo realizzi veramente. Ma chi esegue quelle decorazioni? Un artista o i proprietari dei negozi? Ora non ne ho proprio il tempo, ma appena potrò vedrò il filmato del raduno dei paracadutisti, altra importante manifestazione. Ripeto: ma a Treviso non si riposa mai? Sempre attivi ad organizzare, fare, esporre, rappresentare! Che posto stupendo, per questo e per tutto il resto: paesaggio, arte, storia, cultura.
    E che bei post ne vengono fuori…
    Bravo e grazie.
    Ciao.

  2. madblog
    ottobre 1st, 2013 | 16:13

    Il costruttore dell’aereo modello Bleriot 11 si chiama Giancarlo Zanardo ed è un appassionato di storia dell’aeronautica, oltre al Bleriot ha costruito anche una copia del triplano Foker del barone rosso e restaurato un biplano De Haviland Tiger Moth, Ogni tanto questi aerei si vedono in volo in occasioni celebrative.
    Quanto ai disegni sulle vetrine sono opera di un gruppo di studenti del liceo artistico, non so se assunti allo scopo dagli organizzatori della manifestazione o pagati dai negozianti.
    Intanto settembre è finito con la pioggia e ottobre è iniziato con un bell’abbassamento delle temperature, maggiori dettagli nel post che pubblicherò mercoledì o giovedì.
    Per intanto i migliori saluti.