Crea sito

Manganese come piovesse!!!


Dopo una dozzina di ore di pioggia ininterrotta la mattina di martedì 16 ottobre si presenta così


Uno sprovveduto, ammaliato dai disinformatori, potrebbe pensare che questa immagine spieghi la stranezza meteo

Una foto che vorrebbe farci credere che, passata la perturbazione, sia arrivato un periodo di bel tempo. Ma per fortuna il famoso ricercatore nonché meteorologo indipezzente ci svela la verità
Il cielo è così

E’ pieno di scie evanescenti, ci informa uno dei discepoli dell’indipezzent-maestro.
E’ manganese, completa il maestro stesso dall’alto della sua indipezzent-scienza!
Quindi non rallegratevi troppo, la minaccia incombe su di voi!
Ho provato a consultare questa ricercatrice non indipezzente

mi ha risposto miaooo…
E per concludere una canzone ottobrina

Comments

  1. Margotti Street
    ottobre 18th, 2012 | 10:58

    Vedo un codice captcha e mi affretto ad inviarti questo messaggio: leggo sempre, apprezzo sempre, ma poiché di solito non appare il codice sono impossibilitato ad inoltrare il commento.
    Mi piace il tuo blog a la signorilità con la quale affronti gli argomenti indipezzenti.
    Ribadisco la convinzione che il luogo dove vivi sia molto bello, interessante e pieno di fascino sia con il sole che con la nebbia. Che la vegetazione lussureggiante sia tra le più belle che mi sia stato dato di vedere e che i corsi d’acqua ne moltiplichino lo splendore.
    Anche la flora e la fauna meritano le tue e le nostre attenzioni.
    Non mancherò di seguirti puntualmente, perché il tuo blog è una vera oasi di serenità nel variegato panorama della rete.
    Ogni volta che sarà possibile commenterò.
    Ciao e grazie.

  2. madblog
    ottobre 20th, 2012 | 15:02

    Non capisco come mai tu abbia sempre queste difficoltà col codice, dipenderà probabilmente dal server, quelli che a quanto pare non hanno difficoltà sono gli spammatori che mi spediscono ogni giorno 4-5 messaggi che, naturalmente, io non lascio passare.
    Vado ora a pubblicare un post con la cronaca degli ultimi giorni in cui l’umidità ha regnato sovrana.