Crea sito

Tre giorni

breve cronaca di sabato, domenica e lunedì

Sabato mattina, ore 7.30, nebbia e foschia, secondo gli indipezzenti la prova che gli aerei chimici rilasciano metalli-igroscopicoelettroconduttivi e puffosi, secondo la mia esperienza l’annuncio di una giornata caldissima.

ed ecco le 14, il cielo è di un azzurro smorto, con nuvole vaganti, la temperatura è arrivata a 34 °C
Sera, ore 20.15

Si scatena un temporale con grandine e pioggia fitta, il tutto dura una ventina di minuti ma non mancano i danni

ecco anche il filmato realizzato da un trevigiano (non so chi sia, so solo che mette su internet filmati di temporali e nevicate nella zona di Treviso)
Il refrigerio portato dalla pioggia è di breve durata, ecco la mattina di domenica

ancora la nebbia che annuncia il caldo, sono le 7.30, ecco come si presenta il cielo:

Infatti domenica il caldo si è fatto sentire. Lunedì mattina invece è molto più fresco e ventilato, effetto delle correnti d’aria, a volte vere raffiche di vento, che arrivano da nord, ecco il cielo, sempre verso le 7.30

Si vede che il cielo non è bianco abbagliante e/o lattiginoso, non ci sono aerei che disperdono le nuvole, insomma si tratta di un cielo normalissimo.
E veniamo ad un po’ di foto fatte durante le mie uscite, prima due comunicazioni: mi sono regalato una nuova macchina fotografica digitale, con caratteristiche superiori alla precedente, soprattutto con un ottimo zoom. Ho avviato una galleria con le mie foto, per ora c’è poco ma conto di arricchirla man mano, l’url è:

http://www.madgallery.altervista.org

Se vi va dateci un’occhiata e date i vostri voti, scrivete le vostre opinioni e datemi i vostri consigli.

Su un lembo di terra sotto le mura ci sono diversi animali semidomestici come il coniglietto sopra

quest’airone

e questa tacchina.
Ma prima di chiudere non dimentichiamoci dei felini, altrimenti si arrabbiano, ecco un esemplare di tigre poco cresciuta

Vi lascio con un brano musicale, stavolta non schifoso come il precedente

Comments

  1. Margotti Street
    luglio 31st, 2012 | 10:55

    Cominciamo subito con le foto: ovviamente sono andato subito a vedere la tua galleria ma, ahimé, non sopporto gli sfondi neri! Così preferisco continuare a guardarle sui post e di quest’ultimo farei due quadri della prima e della quarta, foschiasab e nebbiafom. Non sono un esperto d’arte, ma mi sembra ‘800 inglese!
    Ora non ho il tempo di guardare il video del temporale, ma lo farò appena posso.
    Complimenti per il tuo nuovo acquisto, spero ti dia tanta soddisfazione.
    Bello il safari fotografico e, come ho già detto in altra occasione, flora, fauna (e opere d’arte) abbondano lì da te e non ci si annoia davvero. Capisco anche come possa riuscire gradevole fare passeggiate, come fai tu, tra scorci suggestivi, apparizioni estemporanee, luci ed ombre, nebbie e tranquilli corsi d’acqua.
    Ti sono sempre grato per farne parte con me e con gli altri lettori pigri e scrocconi che sicuramente leggono, guardano, ma non commentano.
    Ciao.

  2. madblog
    agosto 3rd, 2012 | 13:20

    Dopo che mi hai comunicato che non ti piacciono gli sfondi neri ho provveduto a cambiare lo sfondo della galleria, ora è azzurro…a dire il vero gli sfondi neri non piacciono gran che nemmeno a me, soprattutto quando c’è un testo in caratteri bianche, e magari piccoli, su sfondo nero, mi rovino la vista per cercare di leggere qualcosa! Un po’ alla volta ho intenzione di mettere nella galleria tutte quelle che mi sembrano le foto migliori, anche quelle che non ho messo nel blog.
    Il video del temporale ha di interessante la ripresa delle dimensioni dei chicchi di grandine, alcuni grandi come noci, roba che se uno se li prendeva in testa rischiava di ferirsi seriamente!
    Ho cominciato a fare, partendo la mattina col fresco, qualche passeggiata a più lungo raggio seguendo strade e sentieri di campagna, così respiro aria pulita e ci guadagno in salute (sembra che abbiano scoperto che un’ora al giorno di camminata di buon passo migliora la salute e allunga la vita).