Crea sito

Mona

la mona, in veneto, è una cosa molto apprezzata dal sesso maschile, o almeno da gran parte di esso (la voce sembra derivata dal greco, non conosco questa lingua, quindi se sbaglio perdonatemi). Il mona, invece è un personaggio molto diffuso, soprattutto alla corte dei ricercatori indipezzenti. Questo post è dedicato ad uno di questi personaggi, un mio quasi conterraneo che si cela sotto il nick di Damocle. Cosa dice il nostro eroe: farnetica di cieli bianchi abbaglianti, in linea con indipezzent-meteo, proviamo a vedere rapidamente i cieli di questa settimana

Lunedì mattina, verso le 7, cielo nuvoloso con nubi che coprono il sole, cielo che non sembra bianco, anzi sullo sfondo si vede uno scorcio di azzurro

Cielo di martedì pomeriggio, ore 16, minaccia pioggia, e in effetti durante la notte pioverà, anche se non molto.

Mercoledì mattina, cielo azzurro percorso da nuvole bianche, quelle che, stando agli indipezzenti, vengono immediatamente distrutte dai tanker che irrorano alluminio, bario, manganese e così via lungo la tavola periodica.

Giovedì, ore 11, vedi quanto detto di mercoledì


Venerdì mattina, ore 7.30, cielo azzurro, sul fiume un po’ di foschia che annuncia una giornata calda.
Ora chissà perchè il cielo che vedo io è questo mentre quello che vedono gli indipezzenti è bianco abbagliante o lattiginoso?
Domanda interessante, forse perchè i suddetti indipezzenti sono un tantinello più mona di quanto sia la norma?
Tiriamoci su il morale con questa flotta

e con il consueto micio

E per concludere questo video musicale che fa un po’ schifo ma è in tema

Comments

  1. Margotti Street
    luglio 30th, 2012 | 11:09

    Anzitutto grazie per la tua interessante risposta al mio commento al post precedente: il territorio è davvero ricco di acque e questo gli conferisce non poco del suo caratteristico fascino.
    Per quanto riguarda questo post devo dire che ancora una volta ti sei dimostrato il vero signore che sei: hai conferito il titolo a Damocle con una eleganza che pochi avrebbero saputo impiegare in una circostanza del genere. Mi hai fatto ricordare una frase tratta dalla commedia dialettale genovese “I manezzi pe maja na figgia” quando l’indimenticabile Gilberto Govi dice di sottecchi riferendosi alla moglie che sta verbalmente strapazzando il futuro genero: “… ma come gliel’ha detto bene!!!” e così hai fatto tu con Damocle che, purtroppo per lui, vede con gli occhi degli indipezzenti e di conseguenza, come loro, vede quello che gli conviene pretendendo, e questo è il guaio vero, che anche gli altri condividano le loro allucinazioni.
    Anche stavolta belle foto paesaggistiche, belli i cigni e bello il gatto; orrendo e inascoltabile il video musicale ma tant’è, ci hai avvisato e, d’altra parte è vero, è proprio in tema!
    Ciao e grazie.

  2. madblog
    luglio 30th, 2012 | 13:46

    Per quanto riguarda Damocle ho la netta impressione che si tratti di una persona che ha problemi nel relazionarsi con gli altri, e questo per due motivi: ignoranza e presunzione, basta leggere i suoi post per rendersene conto. Ha trovato qualcuno che gli dà ragione, o finge di farlo, e quindi lecca accuratamente i piedi di quello che è diventato il suo guru.
    Per il video musicale avevo avvertito che faceva schifo, ma è tutto quel che ho trovato in tema di mona!