Crea sito

Cieli bianchicci


“Le temperature rimarranno elevate e comunque ed al di sopra della media stagionale, mentre eventuali brevi fenomeni piovosi saranno volutamente circoscritti alle zone interne. Cieli velati e bianchicci. ”
Così parlò indipezzente meteo. In effetti in questi giorni, in particolare giovedì, le temperature sono state decisamente alte, per quanto riguarda i cieli, beh, vediamo, questo è il cielo di giovedì mattina, verso le 9

Il cielo non sembra proprio bianchiccio, quanto all’edificio si tratta di Villa Letizia, costruzione falso medioevale in riva al Sile, circondata da un magnifico parco

Attualmente la villa ospita gli uffici dell’ente parco del Sile.
E andiamo a venerdì mattina, ore 6

Ecco il sole che sorge, velato da un po’ di nubi.
Nel pomeriggio


Nel cielo che non è per nulla bianchiccio, passano nuvole provenienti da nord e, stanissimo, non arrivano tankeroni a disperderle, chissà come mai?
Durante la notte ci sono stati temporali, anche forti, nella zona pedemontana, una trantina di chilometri più a nord, come risultato stamattina, sabato, la temperatura è scesa di qualche grado e, grazie anche al vento, è diventata tollerabile. Quindi sono partito per la tradizionale passeggiata durante la quale ho scoperto una cosa nuova

Un’opera d’arte, n ferro battuto, collocata da molto poco sul Cagnan, non chiedetemi il titolo e l’autore perchè non li so, probabilmente a sistemazione finita metteranno una targa, allora, se qualcuno sarà curioso gli farò sapere.
E veniamo al minimo di miaunder. dato che la mia modella sta avanzando sempre maggiori pretese, stavolta vi propongo un micio anonimo (preciso che la foto non è mia)

e visto che siamo in tema di animali eccosi un bombo su fiori di lavanda

Un fiore

per concludere una canzone adatta al momento

E per chi vede i cieli bianchicci un consiglio: provate a farvi visitare da un oculista!

Comments

  1. giugno 23rd, 2012 | 20:16

    … dato che la mia modella sta avanzando sempre maggiori pretese …
    :D Che vuoi, con quegli occhioni azzurri, anche lei sa di poter chiedere un cachet più elevato!

    A proposito di “cieli bianchicci”, secondo qualcuno oggi ci sarebbe stata una patina infinita in quota: se non si stava attenti ci si scottava anche solo per uscire a fare la spesa, da tanto limpido che era il cielo.

  2. Margotti Street
    giugno 25th, 2012 | 10:43

    Le cretinate degli indipezzenti sono regolarmente sbufalate dalla realtà e, a proposito di “bianchicci”, pensa a quanto lo devono essere i due del terrazzino, sempre rintanati a scrivere str… pardon, articoli interessantissimi, protetti da tende antitutto, domopac e accessori vari! Villa Letizia sarà anche falso medioevale ma appare comunque molto bella, con il parco tutto intorno poi, dovrebbe senz’altro costituire un vero gioiello.
    Quante belle mete per le tue passeggiate, specie ora che fa un po’ meno caldo!
    Mi piace molto il gatto aerodinamico e mi entusiasma l’immagine della sedia nel fiume: un’idea davvero intrigante, specie se la si potesse raggiungere in qualche modo per sedervisi e sentirsi circondati dall’acqua che scorre. Certo non sarebbe l’ideale per chi soffre di reumatismi, ma penso che l’emozione varrebbe qualche rischio.
    Il fiore senza nome potrebbe essere una varietà di passiflora, ma non ne ho la certezza.
    Ciao e buon proseguimento.

  3. madblog
    giugno 28th, 2012 | 16:32

    L’idea di sedersi su quella sedia per stare al fresco non è male, l’unico inconveniente è che, date le dimensioni, è una sedia adatta a persone alte almeno 4 metri!
    Dopo una tregua susseguente al temporale di lunedì sera il caldo sta tornando a farsi sentire, tutta colpa delle irrorazioni chimico-biologiche e della geoingegneria naturalmente, lo sanno tutti che prima del 1995 la temperatura a fine giugno arrivava al massimo a 10 gradi!

  4. madblog
    giugno 28th, 2012 | 16:37

    Anche qui sabato 23 e domenica 24 cieli azzurri e sole che batteva a più non posso, cielo grigio e non bianchiccio martedì 25, verso sera nuvoloni grigio scuro e temporale breve ma violento. Insomma indipezzent-meteo non ne imbrocca una, ma i suoi seguaci sono pronti a farsi scannare piuttosto che ammetterlo.
    Per quanto riguarda la micia stiamo cercando un accordo sul suo compenso, per ora si dedica alal sua principale attivitò: dormire, vero è che con quel pelo lungo deve soffrire il caldo in maniera bestiale.