Crea sito

2011 addio

Ultimo giorno dell’anno, ci stiamo tutti preparando per la notte di S.Silvestro, mi raccomando, non esagerate a tavola e con lo spumante, che poi vi tocca passare un po’ di giorni a dieta…
Mattino, ore 9 circa

Stanotte la temperatura è andata giù e ora, nonostante ci sia il sole, rimane ancora la brina.
Ma eccoci in giro per l’ultima passeggiata del sabato mattina 2011, siamo al chiostro di S.Francesco

Andiamo a vedere il presepio che, come tutti gli anni, i bravi frati hanno costruito. Presepio che però ha una particolarità: invece che cercar di rappresentare un angolo di Palestina è ambientato a Treviso…

Ecco la mangiatoia con il bambinello, invece di essere collocata in una grotta si trova davanti ad un mulino. Ecco il vero mulino, a poche decine di metri di distanza, a cui si è evidentemente inspirato il creatore del presepio

Naturalmente, data l’ambientazione, i tradizionali pastori sarebbero stati fuori posto, ecco invece un allegro pescatore

Devo passare il giorno dell’Epifania per vedere se i re magi arriveranno sui tradizionali cammelli o piuttosto in barca (più consono all’ambientazione).
Per ora a tutti un felice anno nuovo, va bene, sarà il tanto temuto 2012, ma voi non preoccupatevi: fate una bella pernacchia ai maya, a nibiru, a giacobbo e a tutti gli indipezzenti e vivete felici

Comments

  1. Hedges
    gennaio 1st, 2012 | 01:08

    Tantissimi auguri, e grazie di questi scorci, sei veramente abile a trovare immagini sempre particolari e d’effetto.

  2. Margotti Street
    gennaio 1st, 2012 | 13:25

    E’ bello che il presepe dei frati sia ambientato a Treviso e personalmente apprezzo ogni versione della Sacra Rappresentazione, perché la nascita di Gesù è un evento che trascende la storia, il luogo e l’ambiente. E poi non bisogna dimenticare che è nato per tutti “anche se non tutti lo hanno riconosciuto”.
    Quindi un “bravo” ai frati e bravo anche a te che, come sottolinea appropriatamente Hedges, ci trasmetti suggestioni e atmosfere attraverso immagini sempre significative.
    Aspettiamo le imbarcazioni con i Re Magi!
    Ciao e Buon Anno!

  3. gennaio 2nd, 2012 | 11:45

    Buon Anno a tutti i frequentatori di questo blog meno che agli adepti del terrazzino!