Crea sito

Archive for gennaio 28th, 2014

Settimana variabile & turismo

Benvenuti ai miei pochi ma affezionati lettori, ci siamo lasciati lunedì 20 gennaio con la pioggia, vediamo cosa ci ha riservato l’ultima settimana.
montimart
Martedì mattina, il cielo è irregolarmente nuvoloso, verso nord però si vedono le montagne soleggiate e siccome, come credo di aver già detto, il maltempo arriva da nord o da nord-ovest questo è un presagio positivo.
mercol
Mercoledì cielo ancora irregolarmente nuvoloso.
cielogiov
Giovedì mattina, cielo con nubi haarpizzate (va bene, haarp è inattivo da 8 mesi…ma fallo capire ai ricercatori indipendenti indipezzenti), nel pomeriggio
giovpom
Il cielo è quasi completamente sgombro e azzurro (manganese?)
ven
Venerdì aumenta la nuvolosità ma
albasab
ecco l’alba di sabato, c’è un po’ di brina visto che la temperatura notturna è scesa a zero, ma il cielo promette bene.
sabmat
ed ecco il cielo azzurro e il sole.
gallo
Un gallo si pavoneggia al sole, come mai non si vedono mai pavoni che si “galleggiano”?
E’ una giornata talmente bella che persino un complottista se ne accorge:
scritta
Che fare in un pomeriggio del genere? Una uscita turistica a breve raggio.
citta1
Ed eccoci qui, davanti alle mura di Cittadella, provincia di Padova.
cittapianta
Ecco la pianta della città, con la cinta muraria quasi intatta, le quattro porte e le due strade principali che si incrociano ad angolo retto. Cenni storici: Cittadella è stata costruita a partire dal 1220, contrapposta alla città fortificata di Castelfranco (ci siamo stati l’anno scorso) costruita dai trevigiani. Cittadella era la piazzaforte padovana, nel corso della storia è passata dai Carraresi, signori di Padova, agli scaligeri, ai Da Romano, nuovamente ai Carraresi per diventare poi parte dei domini di terraferma della Serenissima.
popadova
Porta Padova, notare l’affresco con le quattro ruote ed il carro stilizzato, stemma dei carraresi signori di Padova e la croce rossa in campo bianco stemma della città di Padova.
popadint
Porta Padova dall’interno, notare come alcuni merli siano ghibellini (a coda di rondine) mentre la maggior parte sono guelfi, a ricordo dei lavori effettuati durante il dominio dei Da Romano.
duomo
All’incrocio delle due strade principali la piazza del duomo.
pobass
Dalla parte opposta rispetto a Porte Padova ecco Porta Bassanese, usciamo e seguiamo il perimetro esterno delle mura (ci sarebbe anche la possibilità di percorrere il camminamento sopra le mura ma, a quanto pare, non è l’orario giusto, pazienza)
citta2
citta3
citta4
Seguendo il perimetro delle mura ecco Porta Vicenza
portavic
E dalla parte opposta l’ultima delle porte: Porta Treviso
portatrev
Tra le altre cose interessanti
micione
Questo bel micione cittadellese che si gode la giornata di sole.
cielodom
Domenica il cielo è mosso, nuvole che vanno e vengono e lunedì
cielolun
Nuvole fitte che minacciano pioggia o neve, alla fine, verso sera, si deciderà per la pioggia, per ora la neve, qui almeno, non si è ancora vista ma aspettiamo.
E visto che di pioggia ne è caduta parecchia vi lascio con un giorno senza pioggia