Crea sito

Archive for agosto 23rd, 2012

Settimana di fuoco


Avevano annunciato una settimana caldissima e la cosa si è puntualmente avverata: massime di 36-38 gradi tutti i giorni, fortuna che mi è possibile uscire la mattina presto o nel tardo pomeriggio, quando la temperatura è sopportabile. Nelle ore di maggior caldo me ne sto a casa e lavoro ad un paio di cosette di cui vi parlerò in futuro. Ma veniamo alla cronaca degli ultimi giorni

Il cielo di sabato mattina, senza nubi e/o scie, per forza direte voi, il cortile che appare nella foto è quello della commenda dell’Ordine di Malta, sì insomma dello SMOM, e i tankeroni non possono sicuramente irrorare qui, quando passano sopra chiudono gli ugelli… (in realtà la commenda non c’è più dal 1796, attualmente l’edificio è occupato dagli uffici regionali delle imposte dirette un’organizzazione più temibile dello SMOM!)

Ecco il cielo di domenica, lattiginoso e bianco ababgliante

Lunedì mattina, le cupole del duomo si stagliano contro un cielo chimico…osservare come le due cupole più grandi siano di colore verde, infatti sono ricoperte di lastre di rame che col tempo diventa verde, la cupola più piccola in primo piano invece è grigia perché ricoperta con lastre di piombo, è l’unica tra le 7 cupole del duomo ad avere questa caratteristica, chissà come mai.

Lunedì sera, è l’ora del tramonto, verso ovest c’è una grande nuvola che però non porterà pioggia

Martedì mattina, l’isola della pescheria con i suoi ippocastani, cielo, strano a dirsi, azzurro.

Cielo di mercoledì pomeriggio, verso le 18.30, la mattina non sono potuto uscire per la consueta passeggiata. L’aria sta cominciando a rinfrescarsi, siamo scesi da 37 a 30 gradi, questo ristorante ha apparecchiato i tavoli per chi vuole cenare al fresco.

Il cielo di oggi, giovedì, verso le 8 del mattino

Ora aspettiamo che arrivi, tra sabato e domenica, la tempesta di fine agosto che, chissà perché, è stata battezzata Beatrice.
Intanto continuiamo la lotta contro il minimo di Miaunder

a lui il caldo non deve dare molto fastidio.
E dato che stiamo aspettando Beatrice