Crea sito

Archive for ottobre 2nd, 2011

cieli bianchi

L’indipezzent-meteo prevede per questi giorni cieli bianchi e massacrati dalle scie comiche, vediamo

Sabato mattina: una terribile scia, sarà a 1561 m o forse a 1562, siamo perduti, chissà come sarà il cielo di oggi!
Mezz’ora dopo, verso le 9

Il cielo sembrerebbe azzurro, vuoi vedere che hanno sparso migliaia di tonnellate di manganese per far sparire la traccia delle scie. Ma ecco il sabato pomeriggio

Domenica mattina, diamo prima di tutto un’occhiata all’immagine dal satellite

Cieli sgombri su tutta l’Europa, al massimo qualche nuvoletta sulle alpi. Ed ecco come appare il cielo verso le 9

Bianco perla…come si vede chiaramente!
Ma veniamo allo spazio artistico, la statua di bronzo del vagabondo che ho mostrato qualche post fa è sparita, ma a pochi metri di distanza è comparsa questa trasparete

si intitola “ombra” ed è dedicata alla memoria di Mario Botter, grande amatore della città che ha molto operato per salvare edifici caratteristici e monumenti. Il titolo mi lascia un po’ perplesso, in trevigiano un’ombra è on bicchiere di vino e sembra che la figura riprodotta abbia in mano un calice, anche se non si capisce cosa ci faccia su una scala!
Ma veniamo ai fiori, visto che il freddo tarda possiamo ancora vederne in piena fioritura

una passiflora

e un ibisco.
Brano musicale finale: Enya “The Memory of trees”