Crea sito

Archive for settembre 26th, 2010

Ultima domenica di settembre

Ed eccoci all’ultima domenica di settembre, ma prima di parlare di altro diamo un contributo contro il minimo di miaunder, è da un po’ che ce ne siamo dimenticati

Reso questo doveroso omaggio ai nobili felini proviamo a partire per una passeggiata, la notte, tanto per cambiare è piovuto e il cielo, verso le 8.30, sembra non promettere bene

L’autunno è proprio cominciato, quando questi tankeroni cominciano ad arrivare in massa sul fiume vuol dire che l’estate è finita…

Fino a marzo potremo assistere a litigi con gli abitanti stanziali, anatre e folaghe, cui contenderanno ogni boccone di cibo, il tutto con un fracasso infernale, una vera gioia per chi vive vicino al fiume… Di passaggio per il centro questo affresco che rappresenta il “sole eucaristico” Tema molto comune negli affreschi delle case, in questo caso accompagnato da quelli che sembrano essere due angeloni barocchi.

Ed eccoci sui bastioni, uno sguardo al cielo verso sud, si è decisamente schiarito.

Verso nord si vedono ancora nuvole, ma l’aria è limpida e si vedono le prealpi ad una quarantina di chilometri di distanza.
Spostiamo un momentino lo sguardo dal cielo alla terra

La pioggia ed il vento hanno fatto cadere un bel po’ di foglie e di “castagnoni” o castagne d’India o “castagne matte”, in parole povere i frutti dell’ippocastano, in questa stagione, se tira vento, è bene non passeggiare qui, il rischio di prendersi un riccio in testa è piuttosto serio.
Il consueto omaggio floreale

Un profluvio di ciclamini nel giardino di una villa abbandonata.
Bene, la passeggiata domenicale è finita, speriamo che la settimana che sta per iniziare sia migliore di quella passata e che ci permetta di percorrere altre strade, magari anche questa: