Crea sito

Archive for luglio 10th, 2010

10 luglio, parco di villa Manfrin

Ore 06.30, cielo azzurro ed aria fresca, la giornata si preannuncia splendida, partenza per passeggiata mattutina, destinazione giardino di Villa Manfrin. 10 minuti di autobus per allontanarsi un po’ dalla città.

Intanto un contributo alla lotta al minimo di miaunder.

sono le 7, questo signore si sta pavoneggiando, del resto è il suo mestiere.

Eccoci all’ingresso del parco, il cielo è… beh direi azzurro, non sembra esserci traccia della desolazione prodotta dalle scie chimiche.

Questa è la villa vera e propria che divide in due parti il parco, un tempo ospitava il comando del terzo corpo d’armata, sparito il corpo d’armata ora ospita il comando della divisione sezioni mobili dei carabinieri. Forse è per questo che qui sopra non osano sciare…

Accidenti, che spavento, cosa sarà mai, forse un modello sperimentale di tankerone…

Niente paura, si tratta di qualcosa che ha a che fare con il “teatro degli alberi parlanti” che qui opera, per i bambini, durante i mesi estivi.

Questo, tanto per non farci mancare niente, è il teatro

Un altro scorcio del parco, tanto per mostrare la desolazione imperante.

Dato che non ci manca niente abbiamo anche due laghetti, completi di ninfee, ecco un esemplare.

Una foto straordinaria: un microtanker morgellonico

e qui un altro con livrea diversa, chissà quali complotti complottosi stanno complottando!


Ancora una visone panoramica

Qualcuno ci osserva cercando di non farsi notare, sarà un membro del comitato TE?

Non è comunque il caso di preoccuparsi, fidati guerrieri rettiliani, perfettamente mimetizzati, sorvegliano la zona.